Whatsapp, le migliori tecniche per utilizzarlo in incognito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:23

Molte persone sono sempre più desiderose di utilizzare Whatsapp senza farsi “vedere” dagli altri utenti. Ecco come si può fare ad utilizzarlo in incognito

Logo Whatsapp
Il logo dell’app Whatsapp (Fonte: Pixabay)

Whatsapp è uno strumento ormai radicato nella nostra società ed è utilizzato praticamente da tutti coloro che hanno a disposizione uno smartphone.

Spesso però “viola” la nostra privacy, non per quanto concerne i contenuti, protetti dalla crittografia end to end (quindi visibili solo da mittente e destinatario), bensì per quel che riguarda i “movimenti” che facciamo sulla piattaforma di messaggistica istantanea. Infatti è possibile vedere l’ultimo accesso di una determinata persona e attraverso le spunte blu capire se ha letto un determinato messaggio. Queste impostazione si possono però disattivare, in modo tale da rendere meno pubbliche le proprie attività su Whatsapp.

Nel momento in cui si è online però non è possibile “nascondersi” o attuare la navigazione in incognito, almeno in via ufficiale in attesa di qualche aggiornamento futuro che possa risolvere anche questo aspetto.

Leggi anche -> WhatsApp sarà a pagamento? La verità che non ti aspetti

Whatsapp, ecco alcuni metodi per utilizzarlo in incognito

Whatsapp
Whatsapp (Fonte Pixabay)

Dunque, cosa bisogna fare per non farsi vedere online dai propri contatti? Un metodo molto semplice ed intuitivo è quello di disattivare la connessione wifi o dati. In questo modo si può scrivere senza essere visti da nessuno e non appena ci si connette nuovamente, i messaggi verranno trasmessi automaticamente al destinatario.

Stesso discorso per la modalità aereo. Anche con questa opzione si risulterà offline e non appena si procederà a disattivarla i contenuti giungeranno immediatamente ai nostri interlocutori. L’ultima possibilità è quella di leggere i messaggi ricevuti direttamente dalle notifiche dello schermo senza entrare nell’applicazione. Probabilmente però questa tecnica è abbastanza risaputa, o meglio inconsciamente tutti l’hanno fatto almeno una volta.

Un po’ alla volta Whatsapp sta diventando uno strumento sempre più a tutela del consumatore, che ormai volente o nolente non può più farne a meno. Per questo è bene conoscere queste tecniche quando magari si vuole parlare solo con alcune contatti senza essere intercettati anche da altri.

Leggi anche -> WhatsApp: l’aggiornamento prevede una terza spunta blu?