Lucca, uomo si da fuoco dopo aver ricevuto lo sfratto: è gravissimo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35

Un terribile fatto di cronaca è avvenuto a Lucca: un uomo di 41 anni, dopo aver ricevuto lo sfratto, ha deciso di darsi fuoco e ora le sue condizioni sono gravissime

Lucca, uomo si da fuoco dopo aver ricevuto lo sfratto: è gravissimo
Vigili del fuoco, Fonte: Pixabay (https://pixabay.com/it/photos/vigili-del-fuoco-4208077/)

Un terribile fatto di cronaca è avvenuto a Lucca dove un uomo di circa 41 anni avrebbe deciso di cospargersi con del liquido infiammabile ed aprile il gas di casa. L’agghiacciante fatto è avvenuto dopo che il 41enne di origini brasiliane ha saputo di dover abbandonare la propria dimora.

L’uomo in questione era un abitante della palazzina di Altopascio e risiedeva nell’interno del primo piano di essa.

Le conseguenze per l’uomo sono state davvero devastanti, ora è in ospedale in gravissime condizioni di salute.

Secondo le ultime fonti, l’appartamento dove risiedeva il 41enne è stato per la maggior parte dato in pasto alle fiamme. L’uomo, dopo aver compiuto l’atroce gesto, si sarebbe recato nel cortile della palazzina dove sono arrivati i sanitari e gli hanno prestato soccorso.

Dopo i primi soccorsi, l’uomo è stato portato presso l’ospedale di Cisanello in codice rosso. I vigili del fuoco sono ancora sul luogo dell’incidente per spegnere l’incendio e mettere al sicuro gli abitanti della palazzina colpita e quelli vicini.

LEGGI ANCHE–>  Iran, Trudeau sull’aereo con canadesi abbattuto: “giustizia sarà fatta”

Lucca, uomo si da fuoco dopo aver ricevuto lo sfratto: la dinamica

Lucca, uomo si da fuoco dopo aver ricevuto lo sfratto: è gravissimo
Carabinieri, Fonte: Pixabay (https://pixabay.com/it/photos/polizia-carabinieri-auto-3394767/)

Un uomo di origini brasiliane di circa 41 anni si è dunque dato fuoco a Lucca dopo aver ricevuto la notizia dello sfratto. Il terribile fatto di cronaca, come detto in precedenza, è avvenuto all’interno della palazzina di Altopascio.

Ora l’uomo in questione è in ospedale e le sue condizioni sono davvero molto gravi. Secondo le prime informazioni, questa mattina verso le 11:00 gli ufficiali giudiziari accompagnati dai Carabinieri, avrebbero portato la richiesta di sfratto all’uomo.

L’abitante dell’appartamento, secondo le prime ricostruzioni, dopo aver aperto la porta al Carabinieri e agli ufficiali giudiziari, si sarebbe allontanato dalla porta e avrebbe poi compiuto il terribile gesto.

LEGGI ANCHE–> Milano, senzatetto morto in strada nei pressi di un supermercato

I primi soccorsi per il 41enne sono arrivati dai vicini di casa che, appena vista la scena, sono intervenuti, hanno aiutato l’uomo e chiamato i soccorsi.