Daniel Osvaldo: dal calcio al rock, ora torna a giocare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:49

Pablo Daniel Osvaldo, ex Juventus, Inter e Roma, ha rimesso gli scarpini. Giocherà per il Banfield, nella Superliga argentina

Daniel Osvaldo: dal calcio al rock, ora torna a giocare
Pablo Daniel Osvaldo (Fonte foto: Getty Images)

Torna in campo, Pablo Daniel Osvaldo, l’attaccante che aveva lasciato il calcio a 30 anni, per diventare una rockstar.

Ha firmato con il Banfield, squadra della sua terra d’origine, l’Argentina. Con i biancoverdi, contratto di un solo anno.

Leggi anche: Diletta Leotta a cena con un uomo, ma chi è ?

PABLO DANIEL OSVALDO RIMETTE GLI SCARPINI DA CALCIO

Daniel Osvaldo: dal calcio al rock, ora torna a giocare
Pablo Daniel Osvaldo in un’apparizione a Ballando con le Stelle (Fonte foto: Getty Images)

Daniel Osvaldo, non è più un ex calciatore. Il Banfield, ha ufficializzato il suo arrivo dalla “lista svincolati”, in cui l’attaccante era ormai finito da tempo.

A dire il vero, dopo l’ultima esperienza al Boca Juniors, Osvaldo si era ritirato a soli trent’anni, con sole tre partite e zero gol, totalizzate nella conosciutissima squadra argentina. L’eccentrico attaccante, aveva sempre preferito eventi mondani e qualche colpo di testa, non parliamo di quello sportivo, e nel 2016 aveva messo fine alla sua carriera tutt’altro che prolifica da attaccante, per iniziare una nuova vita: quella del musicista rock, a capo della band da lui fondata, il Barrio Viejo.

Osvaldo, era stato anche ottimo ballerino nel programma televisivo italiano, Ballando con le Stelle, dove, in coppia con Veera Kinnunen, aveva raggiunto il terzo posto finale. Evidentemente, gli strumenti musicali non erano il suo forte ed il tour con la sua band, che lo aveva visto anche passare dall’Italia, non si era rivelato all’altezza delle aspettative. Da dire che il trentatreenne di Lanús, naturalizzato italiano, ne aveva fatte di tutti i colori, fuori dal rettangolo verde. Un’immagine di qualche anno fa del bizzarro attaccante, divenne famosa per il look con il quale Osvaldo divenne apprezzatissimo sosia di Johnny Depp, con tanto di pizzetto, occhialino e cappello buffo.

In Italia, con le maglie di Atalanta, Lecce, Fiorentina, Bologna, Roma, Juve ed Inter, Osvaldo aveva persino conquistato la Nazionale, giocando 14 gare in azzurro, con 4 gol. Il Banfield invece, sarà solo la terza squadra argentina della sua carriera.

Leggi anche: Giulia De Lellis racconta la sua disavventura: “Sono rimasta in mutande”