Meteo, la neve a bassa quota: dove e quando

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:06

In base alle previsioni meteo del mese di dicembre, la prossima settimana potrebbero arrivare la neve a partire a partire da 800 metri d’altezza

Meteo neve
Neve in arrivo a bassa quota

Già da qualche giorno l’ipotesi neve sta diventando sempre più insistente e quanto pare la prossima settimana potrebbe essere quella giusta. Per ora però ci sarà ancora questa alternanza tra giornate soleggiate e piuttosto calde e brusche precipitazioni dovute ad un vortice temporalesco in arrivo dalle Baleari che al momento sta influenzando il sud e il centro Italia. Allerta arancione in Sardegna, così come in alcune aree della Sicilia e della Calabria. Previsto invece un aumento della pressione al nord. Previsti venti intensi che soffieranno addirittura a 70 km/h.

Il colpo di scena ci sarà con tutta probabilità a partire dai giorni seguenti l‘Immacolata. Dal 9 dicembre dovrebbe arrivare una massa d’aria decisamente fredda di origine polare, che dovrebbe scendere fino all’Italia, quanto meno nella zona settentrionale. L’aria fredda sarà inoltre accompagnata da una serie di concomitanti perturbazioni atlantiche.

Leggi anche -> Meteo, la prossima settimana da brividi

Meteo Dicembre, ecco quando arriverà la neve

Meteo, neve
Neve a bassa quota dalla prossima settimana

Quindi per effetto di questa situazione, sono previste abbondanti nevicate sulle Alpi. L’abbassamento delle temperature favorirà nevicate anche a quote piuttosto basse, a partire dagli 800 metri, mentre a nordovest anche a misure inferiori. Visti i fenomeni piuttosto intensi delle scorse settimane, bisognerà visionare bene le previsioni prima di andare in vacanze nelle più note aree turistiche invernali. Il rischio valanghe è sempre da tenere in considerazione in questi casi, per questo è bene evitare colpi di testa ed escursioni in aree non propriamente sicure in tal senso.

Dunque dopo le tantissime piogge che hanno caratterizzato il mese di novembre, sembra proprio che questo Natale sarà decisamente bianco, così come vuole l’antica tradizione. D’altronde nonostante i cambiamenti climatici abbiano ridotto e di molto il vero periodo invernale, tra dicembre e gennaio ci saranno i soliti e auspicabili picchi di freddo. Ormai, ci siamo la stagione più fredda dell’anno è pronta ad iniziare…

Leggi anche -> Bomba meteo: Italia nel gelo dai primi giorni di dicembre