Bomba meteo: Italia nel gelo dai primi giorni di dicembre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:25

Allarme meteo in Italia: secondo i metereologi, sin dai primi giorni del prossimo mese, nella penisola ci sarà un calo vistoso delle temperature

Bomba meteo: Italia nel gelo dai primi giorni di dicembre
Roma innevata (Getty Images)

Dopo le varie vicende di allerta meteo, del mese di novembre, ecco il gelo. Il freddo dovrebbe arrivare, forte, sulla nostra penisola già nel prossimo fine settimana, con un raggio più ampio di tempo da considerare che però, non andrebbe oltre la prima decade del mese di dicembre.

Sarebbe in arrivo un vertiginoso calo delle temperature con il gelo che arriverà nelle case italiane, non sarebbe da escludere, qualche nevicata già nel prossimo mese.

Questo, l’aggiornamento arrivatoci dagli esperti, nelle ultime ore. Fenomeno che colpirà buona parte del Continente europeo.

Meteo: gelo e neve in arrivo in Italia già da dicembre

Bomba meteo: Italia nel gelo dai primi giorni di dicembre
Neve a Milano (Getty Images)

Ci sarà da attrezzarsi quindi, per l’avvento nel breve periodo del gelo e della neve, in Italia, sin dai primi giorni del prossimo mese. I movimenti delle masse d’aria avranno inizio in altre zone europee ed interesseranno, appunto, anche la penisola. Secondo gli esperti, l’alta pressione della zona delle Azzorre, che ci interesserà già a metà di questa settimana, si dirigerà verso l’Islanda, facendo affluire poi, aria gelida artica che si dirigerà verso il centro dell’Europa per addossarsi alla catena delle Alpi. La catena montuosa dovrebbe costituire uno scudo abbastanza protettivo, ma l’aria riuscirebbe comunque a raggiungere la valle del Rodano. Da lì, ci sarà un’area a bassa pressione che si trasformerà in maltempo da riversarsi verso Centro e Sud Italia. Lo stesso maltempo colpirà anche il Nord, dove però, la situazione dovrebbe migliorare più velocemente.

In seguito, l’aria artica dovrebbe scendere per tutta la penisola Italiana, portando nevicate sulle coste adriatiche, dove sono interessate almeno tre regioni: Marche, Abruzzo e Molise. Il crollo termico, per buona parte dell’Italia, potrebbe raggiungere i 12° o comunque sfiorare queste temperature. Difficile prevedere cosa accadrà dopo, ma è altrettanto facile capire, che mese di dicembre ci attende, con le temperature che potrebbero tardare a rialzarsi, fino alla prossima Primavera.

LEGGI ANCHE: PASTA, PEPERONCINO E CAFFÈ: ECCO ALCUNI ALIMENTI CHE SALVANO IL CUORE

CROLLO DEL PONTE MADONNA DEL MONTE. STRAGE EVITATA MA SI CONTINUA A CERCARE

BENEVENTO: TERREMOTO DI MAGNITUDO 3.2 CON EPICENTRO A CEPPALONI