Come impacchettare i regali di Natale: la guida definitiva

Se vi state chiedendo come impacchettare i regali di Natale, ecco a voi la guida definitiva. Da uno studio del MIT di Cambridge i segreti sull’importanza del packaging che spiega la regola della percezione

Regali di Natale
Regali di Natale: i segreti del packaging (Pixabay)

Dopo il Black Friday (che quest’anno ha fatto molto discutere gli ambientalisti) e il successivo Cyber Monday, è probabile che in molti abbiano già pensato a risolvere la tanto spinosa questione dei regali di Natale. A questo punto però si pone un altro problema: il packaging. Si, perché una volta acquistati, i regali vanno anche impacchettati a dovere. Questo perché si può aver scelto il regalo più bello, ma se la presentazione non è all’altezza del contenuto, è molto probabile che anche questo non verrà apprezzato a sufficienza.

Questo è infatti il risultato di alcuni studi condotti da un’Università americana che ha svolto un esperimento sul caffè del Massachusetts Institute of Technology sono stati selezionati molti studenti per assaggiare caffè gratuitamente, successivamente avrebbero dovuto rispondere ad un’intervista sul gusto del caffè che avevano assaggiato e sul se avrebbero gradito che quel caffè fosse venduto all’interno dell’Università o meno e quanto avrebbero lo avrebbero pagato. Lo stesso caffè veniva servito gratuitamente per più giorni, ma un giorno veniva servito con dello zucchero in una confezione di carta con un’etichetta rossa, un altro giorno veniva servito con dei condimenti in vasetti di vetro e piattini di ceramica bianca.

Il risultato dell’esperimento è stato che tutti hanno finito per preferire di gran lunga il secondo, esaltandone tutte le caratteristiche organolettiche che invece non avevano percepito nel primo. Questo studio dimostra quanto essenziale sia la presentazione di un prodotto per farne percepire l’effettivo valore: un elemento visivo come il packaging riusciva ad avere un’incidenza sul senso del gusto delle persone che sono state sottoposte all’esperimento.

Ecco perché se si vuole colpire la persona alla quale abbiamo pensato, non basta pensare al regalo più indicato per lei, ma è fondamentale occuparsi anche del packaging.

Certo, in alcuni negozi questa attenzione per il packaging c’è già e si ha la possibilità di uscire da un negozio con un bel regalo impacchettato da professionisti che hanno utilizzato i nastri più incredibili e le carte da regalo più belle che si possano desiderare, ma come fare se questo non è il vostro caso, perché magari avete acquistato il vostro regalo su internet e il sito da cui l’avete preso non prevede l’opzione della confezione regalo o più semplicemente, quella del sito si rivela una vera “sola”?

E’ semplice se decidete di seguire i nostri consigli su come impacchettare i regali di Natale

Regali di Natale
Confezioni regalo eco-friendly (Pixabay)

Delle confezioni regalo che non passeranno inosservate possono essere realizzate utilizzando della carta riciclata, dei cordoncini e delle stelle in lana cotta con dei rametti di qualche bella piantina natalizia. Perché avere un’attenzione in più rispetto all’ambiente premia sempre ed è sempre preferibile.

 

Regali di Natale
Confezioni regalo sul rosa (Pixabay)

Un’alternativa declinata tutta al femminile invece, prevede l’utilizzo di carte regalo a tinta unita oppure a fantasia sul rosa, colore molto di tendenza in questa stagione, con dei mega fiocchi in organza che lascino presagire l’importanza del regalo contenuto all’interno.

Mettetevi all’opera e vedrete i vostri cari gridare di gioia alla vista del regalo che avete pensato per loro.