Balena morta sul fiume: il terzo cetaceo deceduto in pochi mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:18

Ritrovata balena morta sulle rive del Tamigi a Londra: nei mesi scorsi altri due cetacei sono stati ritrovati senza vita per cause ancora ignote

Balena morta sul fiume: il terzo cetaceo deceduto in pochi mesi
Fonte: GettyImages

Una balena di piccole dimensioni è stata ritrovata morta a Battersea, precisamente a sud-ovest di Londra. Nell’ultimo periodo, secondo quanto riportato da alcuni giornali inglesi e non solo, altri cetacei sono stati rinvenuti privi di vita già nei mesi precedenti e al momento la causa del decesso è ancora sconosciuta.

La piccola balenottera di circa tre metri è stata ritrovata sulla riva del Tamigi nei pressi del ponte Battersea. Il ritrovamento del cetaceo è stato effettuato ad una passante inglese che passeggiava nei pressi del fiume insieme al suo animale da compagnia.

La donna ha poi dichiarato alla Bbc: “Ho provato a controllare ma non dava segni di vita. È stata una scena davvero molto triste”.

Dopo il ritrovamento, immediatamente sono state pubblicate le foto della della balenottera esanime sui social soprattutto su Instagram. La Zoological Society of London, la società accademica fondata 1826 e che si occupa di studiare gli animali nel loro habitat naturale, ha subito disposto l’autopsia per il cetaceo per accertare le cause del decesso.

LEGGI ANCHE–> UCCISE LA FIDANZATA: DOPO LA CONDANNA IL GESTO DISPERATO

Balena morta sul fiume: altri due casi

Balena morta sul fiume: il terzo cetaceo deceduto in pochi mesi
Fonte: GettyImages

Una balena di piccole dimensioni è stata dunque ritrovata morta a Battersea, precisamente a sud-ovest di Londra. Secondo quanto riportato dalla Bbc, come sopracitato, il cadavere del cetaceo è stato avvistato da una donna mentre passeggiava sulle rive del fiume insieme al suo cane.

Come già sopracitato, la balena non è la priva vittima trovata sulle rive del Tamigi, infatti, altri due casi si sono verificati nei mesi precedenti. Il primo ritrovamento riguarda una megattera e risale all’otto ottobre dell’anno corrente, mentre il secondo caso si è verificato appena dieci giorni dopo e in questo caso il cetaceo in questione era una balenottera boreale.

Il primo cetaceo in questione, secondo alcune fonti, sarebbe stata colpita da una nave ed è stata chiamata Hessy. La megattera è stata ritrovata molto vicino alla riva e in acque poco profonde nei pressi del ponte nel Kent.

LEGGI ANCHE–> DRAMMATICO INCIDENTE CON IL BUS, È UNA VERA STRAGE

La società Zoological Society di Londra ha ritrovato sul corpo della balena esanime diverse ferite pregresse e una più recente sul capo. Inoltre, secondo quanto riportano alcuni giornali, la megattera sarebbe anche rimasta imbrigliata in alcune reti.