La vittima della camorra si chiamava Antonino Di Lorenzo. Era noto alle forze dell’ordine per crimini di droga

Camorra: omicidio nel napoletano
Polizia (Adrian Pingstone (Arpingstone), Wikipedia)

Un uomo di 53 anni è stato ucciso in Via Giovanni Del Balzo nei pressi della sua abitazione a Casola di Napoli, nei pressi dei monti Lattari. Il suo nome era Antonino Di Lorenzo, ed era soprannominato “O Lignammone” e con tutta probabilità è stato vittima di un agguato di matrice camorristica. Era in sella al suo scooter quando è stato raggiunto da un colpo di pistola alla testa che gli è appunto costato la vita.

Leggi anche -> Traffico internazionale di farmaci: arresti e perquisizioni

Uomo ucciso dalla Camorra era noto alle forze dell’ordine

La vittima aveva diversi precedenti legati alla droga, per questo non è da escludere che dietro al suo omicidio non si celi il più classico dei regolamenti di conti legato al traffico di sostanze stupefacenti.

Un indizio in tal senso potrebbe essere la posizione geografica, visto che i monti Lattari, sono un territorio piuttosto fertile per la produzione di marijuana da parte dei clan. Insomma, in attesa di riscontri certi, iniziano a venire fuori i primi particolari di questa vicenda losca e al tempo stesso agghiacciante.

Leggi anche -> Metro Roma: arrestati quattro dipendenti Atac per incidenti scale mobili

Facebook Comments