Diversi calciatori della rosa giallorossa hanno subito danni alle proprie automobili a causa delle buche a Trigoria. La società è preoccupata anche per i ragazzi del settore giovanile

Buche a Triogria. La Roma chiede intervento del comune

Le voragini presenti sulle strade di Roma sono una piaga ormai nota e difficile da arginare completamente vista le dimensioni spropositate della città Eterna.

La Laurentina è una delle vie più falcidiate in tal senso e ne sanno qualcosa i calciatori dell’As Roma, che ogni giorno la percorrono per arrivare al centro sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria per gli allenamenti.

Diversi calciatori infatti hanno riportato dei danni alle proprie automobili a causa delle buche, tra cui Edin Dzeko ha rotto un cerchio, due pneumatici distrutti da Juan Jesus, anche Diego Perotti ha subito dei danni alla propria vettura.

Leggi anche -> Ingaggi allenatori Serie A: primo posto per Antonio Conte

Buche a Trigoria: la Roma si fa sentire

Un inconveniente che naturalmente non fa una buona impressione ai nuovi acquisti, oggettivamente meno abituati a questa problematica. La società giallorossa però ha deciso di farsi sentire e di richiedere l’intervento dell’amministrazione comunale per cercare di “bonificare” l’area intorno alla zona del campo d’allenamento.

Oltre ai componenti della prima squadra, bisogna tutelare anche i ragazzi dei settori giovanili. Quest’ultimi spesso giungono al centro sportivo con il motorino, il che è ancora più pericoloso.

Dal Campidoglio hanno fatto sapere che ad ottobre inizieranno i lavori volti al rifacimento del manto stradale. Dureranno circa 40 giorni.

Leggi anche -> Gli ultimi saranno ultimi: trama, cast e trailer del film con Paola Cortellesi

Facebook Comments