Brescia, donna muore travolta da un treno

L’incidente è avvenuto all’altezza del passaggio a livello di Via Cremona a Brescia. Al momento l’ipotesi più accreditata è quella del suicidio 

Donna travolta da un treno a Brescia
Donna travolta da un treno a Brescia

Una triste storia di morte ha svegliato la città lombarda stamattina. Verso le cinque, una giovane donna di origini straniere è morta travolta da un treno. Si trovava vicino al passaggio a livello di via Cremona a Brescia lungo la linea Brescia-Piadena.

Un motivo per cui si sospetta che possa essersi trattato di suicidio. Difficile ipotizzare che la ragazza non fosse al corrente del segnale di pericolo del passaggio a livello. Naturalmente il tutto è al vaglio delle forze dell’ordine, che stanno cercando di ricostruire in maniera chiara la vicenda. Sul posto sono giunti subito anche i soccorsi e i Vigili del Fuoco.

Leggi anche -> Invecchiamento: le cattive abitudini a cui rinunciare per mantenersi giovani

Brescia: ripercussioni incidenti sul traffico ferroviario

Naturalmente le operazioni di recupero del corpo e di investigazione hanno provocato enormi disagi lunga la tratta. Un treno regionale è stato cancellato, mentre altri cinque sono stati deviati in altre direzioni.

Insomma, un episodio decisamente sconcertante di cui al momento non si conoscono ancora i dettagli.

Leggi anche -> Pesaro: marito ed ex moglie trovati morti dalle figlie