Reggio Emilia: uccisa barista, ricercato uomo di origini magrebine

Il tragico avvenimento si è consumato ieri un bar di Reggio Emilia. La vittima è una 24enne cinese che lavorava nell’attività di famiglia

 

Reggio Emilia, omicidio in un bar
Reggio Emilia, omicidio in un bar

Ore di panico a Reggio Emilia, dove in seguito all’omicidio di una barista avvenuto in un locale situato nella periferia della città (il Moulin Rouge), è scattata la caccia all’uomo.

Ad uccidere Hui Zhou 24enne cinese, che ha avuto la “colpa” di trovarsi nel bar di famiglia in quel momento, sarebbe stato un trentenne magrebino, che è entrato di prepotenza nel bar, inveendo contro la povera malcapitata.

La polizia è al lavoro da ieri sera per cercare di rintracciare l’assassino, che naturalmente una volta compiuto il macabro gesto, si è dato alla fuga.

Leggi anche -> Grosseto: crollato il solaio di una palazzina, tutti salvi

Omicidio Reggio Emilia: la ricostruzione dei fatti

Secondo un testimone (ovvero un cliente del bar), l’uomo ha prima esclamato tutta una serie di parole incomprensibili e poi con 7-8 coltellate ha stroncato la ragazza. Dunque, una follia compiuta a sangue freddo, che lascia increduli.

Le ricerche proseguono, anche perchè bisogna fare giustizia alla ragazza, che è stata sottratta alla sua famiglia in maniera brutale.

Leggi anche -> Incidente sul lavoro, morto 58enne caduto da un camion

 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base