Chi è Giuliana De Sio: curiosità, età, vita privata e carriera

Giuliana De Sio: chi è, le curiosità, l’età, la vita privata e la carriera della bravissima attrice italiana e sorella della cantante Teresa De Sio

Chi è Giuliana De Sio: curiosità, età, vita privata e carriera
De Sio (GettyImages)

Giuliana De Sio è sicuramente una delle attrici italiane più conosciute ed apprezzate del panorama televisivo, ma non tutti sanno chi è.

Giuliana è nata a Salerno il 2 aprile del 1956. La bella attrice campana mostra subito grandi doti di recitazione e così si trasferisce nel capoluogo italiano., Nel ’77 partecipa alla pellicola ‘Una Donna’, da qui la sua carriera sarà tutta in discesa. Nel ’78 prende parte al film ‘Le mani sporche’ con Marcello Mastroianni ed Elio Petri.

Nel 1983 la De Sio, grazie alla pellicola ‘Io, Chiara e lo Scuro’ di Maurizio Ponzi, vince un Nastro d’Argento e un David di Donatello. Nello stesso anno prende parte al film ‘Scusate il ritardo’ con la regia del grade Massimo Troisi e ‘Sciopèn’ di Luciano Odorisio.

Sono stati tantissimi i film  e le serie televisive a cui Giuliana a preso parte, tra cui: ‘L’onore e il rispetto’; ‘Cattiva’; ‘Ci vediamo a casa’; ‘Italiani’; ‘Furore’ e tanti altri.

LEGGI ANCHE–> ‘IO E TE’, GIULIANA DE SIO È L’OSPITE ODIERNO DI PIERLUIGI DIACO

Chi è Giuliana De Sio: curiosità, età, vita privata e carriera

Riguardo la vita privata di Giuliana De Sio non si sa molto ma, sicuramente, è stata protagonista di enormi traumi emotivi. L’attrice appena diciottenne decide di abortire e all’epoca l’aborto non era ancora stato legalizzato.

Nel 2011 la De Sio è affetta da una terribile embolia polmonare e da una trombosi arteriosa. Fortunatamente, anche se la situazione clinica dell’attrice faceva pensare al peggio, si riprese velocemente.

La donna ha confessato di aver abortito all’età di diciotto anni perché troppo giovane e non pronta ad una gravidanza e alla successiva maternità. Ha poi riprovato ad avere figli ma senza successo nemmeno con la pratica dell’inseminazione artificiale.