Giochi Olimpici Invernali 2026 a Milano: la gioia di Conte, Di Maio e Sala

Giochi Olimpici Invernali 2026 a Milano: la gioia di Conte, Di Maio e Sala
Il Premier Giuseppe Conte (GettyImages)

Assegnata alla città di Milano l’edizione dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2026: entusiasmo e gioia dal premier Conte a Luigi Di Maio e il sindaco Sala

Oggi pomeriggio alle 18, gli 82 membri del CIO hanno votato a Losanna per decidere quale dovesse essere la sede ospitante dell’edizione dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2026: a trionfare l‘Italia e la città di Milano, per la gioia e la soddisfazione espressa dai vertici, dal Premier Giuseppe Conte al Leader del M5s Luigi di Maio, fino al sindaco della città Beppe Sala.

In corsa per l’assegnazione c’erano Milano-Cortina e StoccolmaAare, tuttavia la scelta è ricaduta sull’Italia che ora avrà modo di ospitare e gestire un evento che ha un enorme seguito e che porta con sé lustro e spettacolo, oltre allo sport vero e puro con tantissimi atleti che arriveranno in Italia per competere e portare a casa le medaglie.

Una vittoria, questa, che appartiene a tutto il Paese, ha spiegato il Premier e che “sarà un evento memorabile”.

LEGGI ANCHE –> ANTICIPAZIONI | QUARTA REPUBBLICA – 24 GIUGNO | OSPITI | DOVE VEDERLO

“Italia compatta”: la soddisfazione del Premier Conte, del leader Di Maio e del sindaco di Milano Sala con l’assegnazione dei Giochi Olimpici Invernali 2026

A Milano si terranno dunque i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2026: la votazione di oggi ha premiato l’Italia e i vertici del Paese, da Conte a Di Maio, passando per Beppe Sala, hanno mostrato la loro soddisfazione per una vittoria che darà lustro all’Italia e allo sport.

Su Twitter, il presidente del Consiglio ha espresso la propria gioia dicendosi orgoglioso di un risultato ottenuto grazie ad un “intero Paese che ha lavorato unito e compatto”.

“Lo sport è una cosa straordinaria.”, ha affermato Luigi Di Maio in una nota, sottolineando l’importanza di una giornata in cui a vincere è lo sport, lontano da “ogni logica di potere” e da “ogni interesse”.

Estremamente entusiasta anche il sindaco di Milano Beppe Sala che, appena ricevuta la notizia dell’assegnazione, ha esultato sui social con “Olympic Winter Games 2026! TAAAC!”.

Infine, ancora il Premier, mediante gli account ufficial, parla di “un sogno – che – diventa realtà”. Il presidente, tra le altre cose, spiega che quello dell’assegnazione a Milano dei Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali del 2026 è un “riconoscimento che ci inorgoglisce” e che le “Olimpiadi rappresentano una grande occasione di crescita sportiva, sociale ed economica”.