Mahmood conquista il giovane pubblico israeliano con il suo singolo “Soldi” e continua a spopolare in Europa

Mahmood cantante Israele
Mahmood Getty Images

Nonostante si sia aggiudicato solo il secondo scalino del podio dell’Eurovision Song Contest tenutosi dal 14 al 18 Maggio a Tel Aviv, gli israeliani sembrano amare molto il cantante italiano Mahmood. Il suo singolo “Soldi” è infatti per la seconda settimana di fila in vetta alla classifica delle canzoni straniere pubblicata dalla radio militare, che riscuote molto successo tra i più giovani. Nemmeno artisti internazionali come Justin Bieber con Ed Sheeran (“I don’t care”) e Billie Eilish (“Bad Guy”), rispettivamente secondi e terzi nella hit parade israeliana, sono riusciti a sottrargli il primo posto.

Nessun altro artista arrivato nella top ten dell’Eurovision Song Contest è riuscito fino ad ora ad aggiudicarsi la preferenza degli ascoltatori della radio militare israeliana. L’olandese Duncan Laurence, vincitore del contest di Maggio con la canzone “Arcade“, è stato però proposto tra le canzoni per la prossima settimana e proverà a togliere questo primato all’ultimo vincitore del Festival di Sanremo.

Mahmood alla conquista dell’Europa dopo l’Eurovision Song Contest

Dopo l’esperienza di Tel Aviv, la canzone “Soldi” del rapper milanese Mahmood ha avuto un enorme successo in tutta Europa e non solo. Solamente nelle 24 ore successive alla sua premiazione in Israele, il singolo di Mahmood è stato scaricato da oltre un milione e mezzo di utenti della piattaforma Spotify, e il video della sua performance sul canale YouTube dell’Eurovision ha raggiunto oltre quattro milioni di visualizzazioni.

Domani sabato 15 giugno alle ore 20 Mahmood sarà presente al programma televisivo svedese Sommarkrysset e sarà il primo rappresentate italiano a parteciparvi; nel paese scandinavo, che conta dieci milioni di abitanti, Mahmood si è già posizionato con la sua “Soldi” al sesto posto della classifica Spotify, davanti al suo rivale olandese Duncan Laurence e ad altri artisti svedesi molto amati.

 

 

Facebook Comments