È arrivato giugno: festività del mese, curiosità e origine del nome

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:01
È arrivato giugno: festività del mese, curiosità e origine del nome
Ciliege (GettyImages)

Il calendario è finalmente arrivato al mese di giugno, mese di festività e dall’origine particolare: curiosità e origine del nome

Finalmente è arrivato giugno mese in cui, il 21esmio giorno, entrerà la bella stagione: festività, curiosità e origine del nome.

Il nome del mese di giugno deriva dalla moglie di Giove, Giunone. Il sesto mese dell’anno è composto da 30 giorni, e all’emisfero boreale è il primo mese dell’estate mentre nell’emisfero australe è il primo dell’inverno.

Il sesto mese dell’anno è quello in cui si verifica il solstizio d’estate, ovvero l’asse terrestre si inclina a tal punto da garantire più ore di luce.

La festività maggiormente ricordata, in Italia, è la Festa della Repubblica che cade il secondo giorno del mese.

In inglese la traduzione del nome è June, in Inghilterra è utilizzato come nome proprio femminile. Dalla gran parte delle persone, il sesto mese dell’anno, è considerato pieno di misticità, proverbi e usanze.

LEGGI ANCHE–> “Harry Potter”: J.K. Rowling pubblicherà 4 nuovi libri

È arrivato il mese giugno: origine del nome

Dunque è finalmente è arrivato il sesto mese dell’anno, giugno, mese di festività e dall’origine singolare: curiosità e origine del nome.

Il nome, come detto, deriva dalla moglie di Giove, Giunone. Fino alla metà del II secolo d.C. Marzo era il primo mese dell’anno; inseguito venne indicato come primo giorno dell’anno gennaio visto che in quel periodo venivano scelti consoli e magistrati.

Nel 46 a.C. l’anno iniziava due mesi dopo rispetto ad oggi ovvero il 1° marzo e di conseguenza: settembre era il settimo mese, ottobre l’ottavo, novembre il nono e così via.

Quintilis e Sextilis erano rispettivamente il quinto e il sesto mese e corrispondono ai nostri luglio e agosto. La riforma introdotta da Giulio Cesare nel 46 a.C., la riforma del calendario, introdusse i nomi dei mesi come li conosciamo oggi. Cesare introdusse il nome “luglio” in suo onore, mentre Ottaviano Augusto battezzo agosto in suo onore.

LEGGI ANCHE–> Valentino Rossi: costruito un megastore gonfiabile a Bene Vagienna

In occidente il calendiario gregoriano è stato introdotto nel 1582.