terremoto papua nuova guinea tsunami
La zona colpita dal terremoto

Una scossa di terremoto di magnitudo 7.7 è stata registrata nei pressi della capitale della Papua Nuova Guinea: allerta tsunami

Un sisma di magnitudo 7.5 è stato registrato in Papua Nuova Guinea, a circa 45 km da Kokopo, capitale della provincia della Nuova Britannia Est. Lo riferisce l’agenzia geofisica statunitense Usgs. La terra ha tremato alle 14.58 ora italiana. L’epicentro del sisma è stato registarto nella zona dell’oceano Pacifico con coordinate geografiche (lat, lon) -4.1, 152.61 ad una profondità di 20 chilometri. Il terremoto è stato localizzato dalla sala sismica Ingv di Roma.  Il centro di monitoraggio Usa del Pacifico ha diramato un’allerta tsunami per la Papua Nuova Guinea e le isole Salomone.

LEGGI ANCHE —> FRIULI VENEZIA GIULIA, TERREMOTO DI MAGNITUDO 3.3

Terremoto Papua Nuova Guinea: scatta allerta tsunami

“Sulla base dei dati preliminari, pericolose onde di tsunami sono possibili lungo le coste entro i 1.000 km dall’epicentro del sisma”, riferisce l’allerta il centro di monitoraggio Usa del Pacifico dopo il sisma di magnitudo 7.5 registrato nell’area. Si temono onde alte decine di metri. La regione interessata è estremamente vasta e l’allarme è scattato su più di 300 km di coste. Fortunatamente, la zona non è fortemente abitata. I centri urbani sono pochi e gli abitanti poco numerosi. Al momento non si ha notizia di vittime ma secondo alcune fonti locali, la scossa di terremoto ha causato interruzioni di elettricità e danni.

LEGGI ANCHE —> INDONESIA, TERREMOTO DI 6.8 GRADI A SULAWESI: ALLARME TSUNAMI REVOCATO

Facebook Comments