Foggia, arrestato per droga il boss del Gargano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

 

(Getty Images)

Maxi operazione antidroga della Polizia di Stato di Foggia: in manette boss ed esponenti di primo piano della mafia garganica

La Polizia di Stato di Foggia e Bari, ed il Servizio centrale operativo (Sco), hanno arrestato nell’ambito di una maxi-operazione di contrasto al traffico di stupefacenti 10 persone ritenute responsabili di associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga tra Foggia, Manfredonia, Vieste, San Giovanni Rotondo, Pescara e Francavilla al Mare. Tra gli arrestati anche boss ed esponenti di primo piano della criminalità organizzata e mafiosa Garganica. I destinatati delle misure restrittive, tra gli altri, devono rispondere dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi, ricettazione e furto.

LEGGI ANCHE –> CARABINIERE UCCISO NEL FOGGIANO: ARRESTATO UN PREGIUDICATO

Foggia, arrestato per droga il boss del Gargano. Indagini avviate nell’ottobre del 2017

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia e condotte dai Carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano, come specifica il portale CronacheDi, hanno avuto inizio nell’ottobre del 2017. E si sono concentrate poi su alcuni soggetti che, nell’area del Gargano nord-orientale, avevano impiantato una remunerativa piazza di spaccio movimentando ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti di diversa tipologia. Le investigazioni svolte hanno consentito inoltre di acquisire elementi probatori in ordine alla commissione di gravi reati contro il patrimonio. Ulteriori dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso della giornata in una conferenza stampa  convocata alla Questura di Foggia.

LEGGI ANCHE –> VITTORIO FELTRI CONTRO LA PUGLIA: ” CONTE BEN VESTITO NONOSTANTE SIA DI FOGGIA “