Vittorio Feltri conte foggia
Il direttore di Libero Vittorio Feltri

Fa discutere una battuta del direttore di Libero Vittorio Feltri sul premier Giuseppe Conte: “E’ di Foggia ma non fa la figura del buzzurro”.

Vittorio Feltri contro la Puglia. L’eccentrico direttore di Libero, non nuovo alle polemiche ed alle provocazioni, si è scagliato questa volta contro il tacco dello stivale d’Italia. Il pretesto è stato fornito da un commento sulla “credibilità” del premier Conte in campo internazionale. “Conte è un signore gradevole, addirittura ben vestito nonostante sia di Foggia, e questo ce lo rende simpatico. Allorché va in giro per il mondo, instancabilmente, non rimedia la figura del buzzurro. È l’unico merito che gli attribuiamo senza esitazione. Per il resto, il presidente del Consiglio è una frana incontenibile”.

La risposta di Renzo Arbore

La battuta sul premier Conte, contenuta in un articolo pubblicato sul quotidiano Libero, non è andata giù a molti. Molti abitanti di Foggi, ama anche pugliesi in generale hanno iniziato a protestare sui social a prendersela con il giornalista. La battuta non è andata giù nemmeno a Renzo Arbore, nato 82 anni fa proprio a Foggia e fortemente legato alla sua città natale. Il popolare cantautore ha rispedito al mittente l’insinuazione sui foggiani. “Veramente ha detto così? Basterebbe fare due passi a Foggia su corso Vittorio Emanuele per rendersi conto che i foggiani invece tengono molto all’eleganza come del resto anche il sottoscritto”. Feltri, del resto, non è nuovo a queste battute anti meridionali: a luglio dello scorso anno, in un video (divenuto poi virale), rivolgendosi proprio ai pugliesi aveva detto: “Andate a raccogliere le olive invece di grattarvi”.

LEGGI ANCHE —> VITTORIO FELTRI CHOC: “GLI EBREI ROMPONO DA DECENNI CON LA SHOAH”

Facebook Comments