Cremona, cartello shock contro i disabili: “Ci rubate i parcheggi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:28
cremona disabili parcheggi
Il cartello affisso sulla futura sede dell’associazione Baskin Cremona

Attacco contro la Baskin Cremona, associazione che promuove l’inclusione dei disabili attraverso lo sport: nel mirino i parcheggi riservati.

“Non è una questione di handicap ma di parcheggi, ve lo siete fatti fare il parcheggino riservato, rubandolo a noi residenti. Avete dichiarato guerra e guerra sia“. E’ questo l’inquietante cartello affisso  davanti alla sede in costruzione dell’associazione Baskin di Cremona. L’associazione è promotrice di attività sportive e teatrali volte all’inclusione dei disabili ed ha da poco iniziato i lavori per aprire una nuova sede in Via Cadore. Il nuovo spazio sarà dedicato al basket e, in particolare, al coinvolgimento di atleti normodotati e disabili.

Solidarietà sui social

Non è la prima volta che l’associazione riceve messaggi intimidatori o discriminanti. Già lo scorso marzo, infatti, la sede di Cremona era stata infangata con la scritta: “Una marea di handicappati in via Cadore a prendere i parcheggi riservati: avete sbagliato via”. Sui social è immediatamente scattata la denuncia dell’accaduto e la solidarietà per l’associazione. I primi a scendere in campo sono stati gli atleti di Baskin Futura Milano, che, in un post su Facebook, hanno scritto: “La vera disabilità è l’ignoranza“.

LEGGI ANCHE —> ARRESTATE 4 EDUCATRICI, ACCUSATE DI MALTRATTAMENTI VERSO MINORI E DISABILI