Serie A, Juventus-Milan 2-1, l’ottavo scudetto è ad un passo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:34
Il match winner Moise Kean (Getty Images)

Nel primo anticipo del 31esimo turno di Serie A la Juventus si impone, in rimonta, per 2-1 sul Milan: decide una rete all’84’ del millennial Kean

Ed adesso è tutto nei piedi dei calciatori del Napoli. Se dovessero perdere, domani sera al San Paolo, contro il Genoa, affondato nel turno precedente proprio dalla Juventus, i battistrada bianconeri potranno fregiarsi dell’ottavo scudetto consecutivo con 7 giornate di anticipo. Nonostante incomba il quarto di finale di Champions League contro l’Ajax, la Juventus non si lascia sfuggire l’occasione di chiudere anzitempo il discorso scudetto superando in rimonta il Milan. Nella prima frazione più incisivi i rossoneri, con Piatek che spreca di testa al 2′ e Kessie che non trova la porta. Episodio controverso la mancata assegnazione, previo consulto del Var, del rigore ai rossoneri per fallo di mano in area di Alex Sandro su cross di Calhanoglu.

LEGGI ANCHE –>SERIE A, ALLE 20.30 SAMPDORIA-MILAN: INFO, DOVE VEDERLA E PROBABILI FORMAZIONI

Serie A, Juventus-Milan 2-1: decide ancora il baby Kean

Tuttavia, è il Milan a passar in vantaggio, al tramonto del primo tempo, con Piatek che finalizza l’assist di Bakayoko che approfitta di un errato disimpegno del grande ex del match Bonucci. La reazione della Juventus è immediata, già al 2′ della ripresa Mandzukic in rovesciata impegna seriamente Reina. Anche Szczesny ha il suo bel da fare con il solito Piatek e Bakayoko ma al 60′ Dybala si procura e trasforma un penalty assegnato dal direttore di gara per un fallo di Musacchio. All’84’, su assist di Pjanic, è ancora una volta il baby Kean a completare la rimonta regalando ai tifosi bianconeri una vittoria che profuma di scudetto.

LEGGI ANCHE –> “SAPIENS, UN SOLO PIANETA”: ANTICIPAZIONI DELLA PUNTATA DEL 6 APRILE