Valeria Marini: “Il monologo di Bisio sui migranti? Mi è piaciuto molto”

 Valeria Marini: “Il monologo di Bisio sui migranti? Mi è piaciuto molto”
Claudio Bisio (Gorup de Besanez, Wikipedia)

Tra i numerosi ospiti del Festival di Sanremo, in onda su Rai 1 ieri 5 febbraio, anche la showgirl Valeria Marini che ha apprezzato molto il monologo di Bisio sui migranti

Su Rai 1 in questi giorni va in onda il festival di Sanremo. Come ogni anno moltissime le canzoni in gara e non mancano i monologhi.

A far discutere stavolta sono le parole di Claudio Bisio che hanno spaccato il pubblico.
A tal proposito, Valeria Marini, in un intervista di Vista Agenzia Televisiva Nazionale, ha commentato l’episodio.

Così la showgirl risponde alla domanda: “Ti è piaciuto il monologo di Bisio sui migranti?”, la showgirl ha risposto che non era lì in quel preciso momento, ma che le era piaciuto molto il commento del presentatore.

Si suppone quindi che abbia visto Bisio in televisione o sul telefonino.

Valeria Marini ha preso il posto di Alba Parietti a Sanremo, e si è seduta sulla poltroncina che da 27 anni era stato il posto d’onore della Parietti.

Valeria Marini: “Il monologo di Bisio sui migranti? Mi è piaciuto molto”. Le parole di Claudio Bisio

Claudio Bisio affronta di petto le polemiche dei giorni passati con un monologo incentrato sul dittatore artistico. Queste, più o meno, le sue parole: “Baglioni ha ampiamente superato quota 100 e nonostante questo si rifiuta di lasciare il cadreghino. Mi hanno stupito le polemiche prima del Festival. Mi ha stupito il vostro stupore: ‘Baglioni fa politica’ Ora ve ne accorgete? E’ sempre stato sovversivo: Passerotto non andare via era un esortazione agli immigrati. E la cosa grave è che l’ha detto trent’anni prima che arrivassero con l’aggravante che abbia dato lui l’idea. Manco sapeva che lui li stava già aspettando. Altrimenti perché sarebbe stato accoccolato ad aspettare il mare? Baglioni non contento anni dopo ha scritto una canzone dal titolo… no, non voglio dirlo perché siamo su Rai 1.

La canzone si chiama Tutti Qui. Capite? Anni fa l’ha scritta… E mentre qui arrivavano lui che fa? Io me andreiiii. Faccio un appello ai giornalisti di inchiesta: perché non avete letto le sue canzoni per tempo? Lui è ossessionato dai migranti”.

Poi Bisio prosegue: “Spero con questa canzone di finirla lì. Invito i giornalisti seri a smetterla qua: parliamo di canzoni e armonia.

Lo dico al mondo Rai: questo uomo ha un grande cuore oltre a un grande talento. Se vi fidate di lui e di voi lavoreremo benissimo”.

LEGGI ANCHE –> BAGLIONI, SCONTRO CON SALVINI SU MIGRANTI. IL MINISTRO: “CANTA CHE TI PASSA”

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base