Bari, botte ai bimbi autistici: arrestate 4 educatrici di un centro riabilitativo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:38
bari bimbi autistici educatrici arrestate
Le quattro donne sono accusate di lesioni e maltrattamenti ai danni di bimbi autistici

Arrestate quattro educatrici di un centro per bimbi autistici di Bari. L’accusa è di lesioni e maltrattamenti. Indagine partita da denuncia di dipendente del centro.

Orrore a Triggiano, in provincia di Bari. Quattro educatrici, due di 42 anni, una di 28 e una di 29, sono state arrestate per violenze e maltrattamenti su alcuni bambini disabili di un centro di riabilitazione. La notizia arriva a pochi giorni da un caso analogo a Cassino. Le donne arrestate si occupavano di percorsi educativi e riabilitativi di minori affetti da autismo e altre disabilità mentali. L’attività d’indagine, svolta dalla Stazione Carabinieri di Noicattaro e coordinata dalla Procura della Repubblica di Bari, è partita nel mese di ottobre 2018 in seguito alla segnalazione di una ex collaboratrice del centro.

Bari, botte ai bimbi autistici: le intercettazioni choc

I militari hanno appurato condotte reiterate di minacce, insulti e violenze fisiche verso 9 minori, di età compresa tra i 7 e i 15 anni. I bimbi venivano sistematicamente legati alle sedie con le braccia bloccate dietro la schiena e messi a tacere con fazzoletti sulla bocca. Le vittime erano tutte affette da gravi forme di autismo e impossibilitati a comunicare le violenze subite: una circostanza, quest’ultima, che rende ancora più grave e orribile il comportamento delle educatrici.

LEGGI ANCHE —> ROMA, ARRESTATE MAESTRE: MALTRATTAVANO I BIMBI