Madonna Capodanno Stonewall
Madonna al backstage del Capodanno allo Stonewall

Madonna è arrivata a sorpresa allo Stonewall Inn di New York per un Capodanno 2019 all’insegna della lotta gay: sono trascorsi 50 anni dalla rivolta newyorkese

 

Allo Stonewall Inn di New York, Madonna ha festeggiato il Capodanno 2019 commemorando il 50° anniversario della rivolta gay del 1969. L’artista, icona musicale e glamour statunitense, è anche paladina e attivista della lotta lgbt d’oltreoceano: è per questo che ha scelto di apparire proprio in quella location. La cantante, infatti, si è detta onorata di trovarsi, allo scoccare del 50° anniversario dai fatti di Stonewall, in un luogo che ha definito “leggendario”. Così ha salutato i presenti: “Siamo qui riuniti questa sera per celebrare 50 anni di rivoluzione, 50 anni di lotte per la libertà, 50 anni di sangue, di sudore e di lacrime”.

Il messaggio di Madonna, intriso di coraggio e positività, ha attraversato i confini dello Stonewall per impazzare sugli schermi di tutto il mondo. Il suo spettacolo a sorpresa ha, infatti, conseguito un boom di visualizzazioni su Instagram. Dopo l’intervento commermorativo, la serata è andata avanti con l’interpetazione di alcuni suoi brani. Alla chitarra, una presenza d’eccezione: il figlio di Madonna, David Banda, di 13 anni. Questo intervento ha coronato anni di lotte con la nomina della cantante ad ambasciatrice delle celebrazioni dei 50 anni dai Moti di Stonewall. Quello di Capodanno, infatti, è stato solo il primo di una serie di eventi celebrativi.

Madonna allo Stonewall: 50 anni dai moti gay

Madonna, ora ambasciatrice delle celebrazioni dei 50 anni dai Moti di Stonewall, ha trascorso il Capodanno 2019 nel locale a New York, come sempre in prima fila nella lotta gay. Il 1969 fu un giro di boa per la comunità gay newyorkese: Sylvia Rivera, per prima, si ribellò alla polizia che irrompeva tutte le sere nel locale di Stonewall. Da quel momento si susseguirono numerose battaglie contro i soprusi, la segregazione e le percosse ai danni delle persone omosessuali. Tre anni dopo Harvey Milk, sulla costa ovest degli States, a San Francisco, intraprese un’altra lotta coraggiosa per i diritti civili della comunità gay.

LEGGI ANCHE —> Capodanno 2019, quando arriva la Mezzanotte nel mondo

Facebook Comments