Capodanno 2019, quando arriva la mezzanotte nel mondo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:00
Fuochi D'Artificio Capodanno
Spettacolo di fuochi d’artificio

Il mondo intero si prepara a festeggiare lo scoccare della mezzanotte del Capodanno 2019: ecco quando arriva il fatidico momento, di città in città

 

La mezzanotte arriva nel mondo in momenti diversi: il giorno di Capodanno 2019, dunque, si festeggerà molto più a lungo di quel che immaginiamo. Ben 10 ore prima del Capodanno italiano arriverà quello della città di Sidney, che affascinerà gli australiani con il consueto spettacolo di fuochi sulla baia. Un’ora più tardi sarà la volta di Tokyo, seguita dalle città di Pechino, Taiwan e Singapore. Seguirà la Thailandia, che brinderà all’anno nuovo mentre da noi saranno le 18:00. Dopo il Vietnam e l’India anche le Isole Seychelles saluteranno il 2018, tre ore in anticipo rispetto alla mezzanotte italiana. Saranno le 10:00 in Italia quando a Mosca inizieranno i festeggiamenti; seguirà Atene, un’ora più tardi, insieme a Il Cairo, Gerusalemme, Tel Aviv e Joannesburg.

Finalmente i fuochi d’artificio coloreranno i cieli nostrani: contemporaneamente all’Italia il Capodanno arriverà a Parigi, Berlino, Madrid e Barcellona. Mentre noi saremo alle prese con i primi festeggiamenti notturni, un’ora dopo, saluteranno il 2018 Lisbona, Londra e Dublino. Seguiranno le Isole Azzorre, l’ultima terra europea a brindare al nuovo anno. Oltre l’Atlantico, sarà il momento di Rio de Janeiro e Buenos Aires; il Capodanno di New York, invece, arriverà più tardi, quando in Italia saranno le 5:00 del mattino. In contemporanea, festeggeranno Ottawa e Toronto. Seguiranno, poi le città americane di Chicago, Denver, Los Angeles e San Francisco. Alle 10:00 si scambieranno gli auguri di buon anno nuovo gli abitanti delle Isole Hawaii.

Capodanno 2019 nel mondo: i primi e gli ultimi

La mezzanotte di Capodanno, che dà il benvenuto all’anno 2019, chiaramente non arriva contemporaneamente in tutto il mondo. I primi e gli ultimi a stappare lo spumante sono coloro che vivono a ridosso della linea di demarcazione della data, che si trova nell’Oceano Pacifico. Festeggeranno per primi gli abitanti dell’isola di Kiribati, mentre dopo circa 24 ore sarà il turno delle Isole Samoa Americane. Il Capodanno, dunque, inizierà ufficialmente a largo dell’Oceania il 31 dicembre alle 13:00 (ora italiana) e terminerà alle nostre 12:00 del 1° gennaio, in un arcipelago del Pacifico.