Anche i gatti soffrono il caldo, i consigli per aiutarli in estate

Oltre agli esseri umani e ai cani, anche i gatti soffrono il caldo. Ci sono alcuni consigli da mettere in pratica per aiutarli a superare l’estate.

Sono in tanti a non tollerare le temperature alte, compresi i nostri amici felini. Al di là di ogni credenza popolare, pure i gatti hanno bisogno di refrigerarsi quando fa troppo caldo. Ci sono soprattutto alcune razze che risentano particolarmente del clima arido.

Gatti soffrono caldo: cosa fare
I consigli per aiutare i gatti a superare il caldo – CheNews.it

Il caldo è scoppiato definitivamente e tutti devono ripararsi per evitare brutte sorprese. I gatti soffrono il caldo e possono essere vittime di colpi di calore. I veterani consigliano di prestare in particolar modo molta attenzione ai felini più anziani e in sovrappeso, i quali tenderanno a soffrire maggiormente le alte temperature. Lo stesso vale per i cuccioli che sono più delicati.

I gatti che soffrono più l’estate sono quelle razze che hanno il pelo lungo, per motivi evidenti. Parliamo di razze come il Ragdoll, il Maine Coon, il Norvegese, il Siberiano o il Sacro di Birmania. Ma attenzione anche alle razze che non hanno il pelo, stiamo parlando ad esempio dello Sphynx, il quale ha bisogno anche della protezione solare.

Gatti soffrono il caldo: i 5 consigli per aiutarli

Nel caso in cui il nostro gatto viene colpito da un attacco di caldo improvviso, bisogna prestare attenzione ad alcuni sintomi molto evidenti. In questi casi il gatto ansima, ovvero respira a bocca aperta. È possibile che abbia la salivazione eccessiva o un aumento della temperatura corporea. Si possono riscontrare anche episodi di vomito, tumore muscolare, immobilità e apatia.

Proprio per evitare il peggio, è importante seguire 5 consigli per evitare che i gatti soffrono troppo il caldo:

  1. Idratazione: È importante che il gatto abbia accesso a diverse fonti d’acqua. Quindi p bene mettere delle ciotole d’acqua in diverse zone della casa per farlo bere e aiutarlo a rimanere idratato. Fare attenzione all’alimentazione perché alcuni cibi sono dannosi.
  2. Accesso luoghi freschi: È importante che il gatto abbia libero accesso ai luoghi più freschi della casa. Cercare quindi di non occuparli o creare ostacoli al gatto.
  3. Riposo superfici fresche: Lasciare che il gatto si sdrai comodamente su pavimenti piastrellati, vasche da bagno e piatti doccia per rinfrescarsi e abbassare la temperatura corporea.
  4. Attenzione al gioco: Il gioco è un momento importante nella vita di un gatto ma, viste le alte temperature estive, il consiglio è preferire le sessioni di gioco al mattino presto o la sera tardi.
  5. Rimuovere peli in eccesso: La spazzolatura quotidiana del gatto, sia a pelo lungo che a pelo corto, aiuta a rimuovere i peli in eccesso che intrappolano il calore corporeo.

 

Impostazioni privacy