Shein, il marchio che fa impazzire i Vip: svelato qual è il segreto

Shein è il marchio che sta facendo impazzire i Vip e sta spopolando tra la popolazione. Ma qual è il segreto del suo successo? Dopo tanto tempo è stato svelato.

È forse la piattaforma più amata dalla Gen Z che ha modo di vestirsi a basso costo e cambiare stile continuamente. I prezzi bassi sono il cavallo di battaglia dell’azienda online, oltre al fatto di mettere a disposizione degli utenti un ampio catalogo dove scegliere qualsiasi capo. In poco tempo è diventato un punto di riferimento per il fast fashion, ma come mai è riuscito ad avere un successo così eclatante?

SHEIN
fonte foto: Canva

Nel corso degli anni, Shein è stato un marchio che ha diviso la popolazione. C’è chi lo sostiene, sottolineando il suo essere economico e celere negli ordini. ma c’è anche chi ha condannato l’azienda, accusandola di scarsa sostenibilità e soprattutto di sfruttamento di chi lavora all’interno. Tuttavia, la piattaforma vede diversi Vip essere testimonial del brand e che amano indossare i capi di abbigliamento presenti nel sito.

Sono ormai parecchi mesi che Belen e Cecilia Rodriguez sono delle sostenitrici del marchio. Tanti sono i loro post pubblicitari che hanno come protagonisti i capi di abbigliamento dell’azienda leader del fast fashion. A loro ci si aggiunge anche LDA, il figlio di Gigi d’Alessio, che non si è mai tirato indietro nell’indossare dei vestiti urban del marchio. Una moda che passa anche tra le persone comuni. Ma qual è il segreto di questo successo?

Perché i prezzi di Shein sono così bassi?

È indubbio il fatto che il catalogo della piattaforma nata in Cina presenta abiti cool, sia per donne che per uomini, ma anche per bambini. La maggior parte di questi costano anche di meno rispetto ai marchi low cost. A volte è possibile trovare degli abiti che costano quasi quanto una colazione al bare.

I prezzi stracciati fanno davvero gola a tante persone, tanto da diventare un brand che ha conquistato il mondo in poco tempo. Proprio per questo, in tanti vogliono capire qual è il segreto di questo successo. Una cosa incredibile, tanto che in molti credono che si tratta di materiale tossico. Ma non è così. Andiamo a vedere perché i prezzi sono bassi.

Produzione on demand

Le informazioni ci vengono riportate dal sito ufficiale, dove è possibile capire qual è il segreto di questi prezzi bassi. La strategia aziendale, infatti, punta tutto sulla produzione su richiesta, in pratica on demand. In questo modo, i costi di produzione sono abbattuti. In poche parole, la direzione ha pensato di produrre solo un piccolo lotto per un modello, circa 100 o 200 pezzi per tutto il mondo. E in questo modo possono valutare la risposta da parte dei consumatori.

Attenzione alle operazioni

Un altro tassello importante per Shein è quello che la direzione ha tanta attenzione alle operazioni per realizzare i capi, mettendo in pratica un atteggiamento responsabile. Ad esempio, all’interno dell’azienda si usa la stampa tessile digitale che consente di risparmiare acqua oltre al fatto che i lavoratori impiegano anche meno calore.

Linea ecosostenibile

Non tutti sanno, sicuramente quelli che puntano il dito contro l’azienda, che tra le tante novità messe in essere da Shein c’è quella del lancio della nuova linea incentrata su tessuti ecoconsapevoli. Si tratta di articoli che sono spediti con imballaggi riciclati al 100%. I dati di questa novità sono stati resi pubblici, così da permettere a chiunque di accedervi.

Politica di crescita

A questo bisogna aggiungere il fatto che il marchio mette in pratica anche una politica di crescita. In poche parole, sostiene la formazione dei dipendenti e favorisce la crescita educativa e professionale dei figli dei lavoratori. Questo andando contro a chi ha accusato Shein di sfruttamento dei lavoratori.

Vendita online

In ultimo, bisogna specificare che la vendita online è sicuramente una garanzia di costi abbattuti. Anche perché i negozi fisici sono inesistenti, almeno per il momento. Anche perché si vocifera di una possibilità di apertura di un negozio a Tokyo. Ma per il momento sono stati creati solo dei negozi occasionali per lanciare alcuni modelli e consolidare il brand.