Gratta e Vinci: investendo pochi euro puoi davvero cambiare vita, ecco il nuovo gioco

Investire pochi, pochissimi euro, e sperare che la Dea Bendata ci baci in pieno viso. E’ di certo questo il pensiero che affolla la mente di tanti italiani attirati dai nuovi giochi del Gratta e Vinci.

Il momento economico è di quelli che rimaranno impressi nella storia: recessione record e rincari energetici aprono la strada a paura ed angosce. In tantissimi non ce la fanno ad arrivare a fine mese, sentono il peso, il macigno, di quei problemi finanziari che rappresentano un nodo alla gola che non ti fa respirare.

Gratta e Vinci il nuovo gioco fonte adobe stock
Gratta e Vinci il nuovo gioco fonte adobe stock

La verità è inconfutabile: l’aumento esponenziale del costo della vita non ha certo fatto il paio con la migliore stabilità dello stipendio medio, tutt’altro. E allora quale altra soluzione se non quella di tentare la fortuna.

C’erano una volta “i tempi dorati” e spensierati delle schedine del Totocalcio: diciamocela tutta, anche allora, la ricerca spasmodica del 13 era un tentativo bello e buono di cambiare vita. Ma dietro quel gioco c’era il calcio, la passione degli italiani, c’erano le partite allo stadio, novantesimo minuto e le radiocronache di Enrico Ameri di Tutto il Calcio Minuto per Minuto.

Chi di noi per un attimo non si è immedesimato nella figura dell’emigrato del sud, trapiantato al nord, quel Lino Banfi che nel film “Il Bar dello Sport” vince a sorpresa un 13 miliardario, quando c’erano le amate vecchie lire, e ribalta come un calzino la sua vita.

Oggi l’epoca felice della schedina, da un ventennio, ha lasciato il posto ai biglietti colorati, ai numeri e alla monetina che deve regalarci una vittoria insperata dei Gratta e Vinci. E chi di noi, tante tantissime mattine a settimana, non si reca nel bar sotto casa e non ne compra almeno uno.

Impossibile o quasi affermare he la maggior parte degli italiani lo faccia con spensieratezza. In pochi, pochissimi, ovviamente riescono nel loro intento. Ma ci provano, ci provano ancora, nella speranza di ribaltare tutto e cambiare vita.

Il nuovo Gratta e Vinci: ve lo ricordate il cruciverba?

Negli ultimi mesi poi, viste le scarse risorse a disposizione, i Monopoli dello Stato che gestiscono i Gratta e Vinci, hanno decisamente abbassato i prezzi, senza però diminuire l’importo dei premi a disposizione.

Ed eccoli allora i nuovi giochi, eccoli i nuovi Gratta e Vinci, sempre più popolari, sempre più capaci di attirare l’attenzione del pubblico. Di uno di questi vale certamente la pena d parlare.

Si tratta di un nuovo gioco che sta già riscuotendo un successo enorme. Si chiama Dual Crossword Craze e si può giocare anche on line. Si spende di base un solo euro, avete capito bene, e si può vincere, in modo proporzionato all’investimento fatto, fino a 4mila euro.

Se giochi on line un’altra caratteristica del nuovo Gratta e Vinci Dual Crossword Craze è di essere a prezzo variabile. Il giocatore può infatti selezionare il prezzo della partita, da un minimo di 1€ a un massimo di 20€.

Avete poi capito bene, il tema principale del gioco è il tanto affezionato Cruciverba. Divertente e inusuale senza dubbio: non più numeri ma parole. Più parole e lettere si cancellano più si vince. Non ci resta che provarlo, se non lo abbiamo ancora fatto, ricordando ovviamente, come citano gli slogan di Monopoli e Lotterie, di giocare responsabilmente.