Gratta e Vinci di Natale: un biglietto che vale un sogno

Un biglietto può valere un sogno. E come nei migliori film, magari con lieto fine, può accadere che la vittoria più bella, più inattesa, può arrivare nei giorni più lieti, quelli del Natale. In tal senso il Gratta e Vinci natalizio è davvero una bella suggestione.

Il frangente economico non lascia spazio a mezzi pensieri: la situazione del cittadino italiano medio, e si intende famiglie e commercianti, non è certo rosea. E in tanti, tantissimi, soffrono le cosiddette pene dell’inferno per arrivare a fine mese.

gratta e vinci natale
gratta e vinci natale

Si può allora comprendere come, in tal senso, il gioco, e si intende lotterie, gratta e vinci e superenalotto, sia diventato non solo un divertimento, tutt’altro che un diversivo per realizzare i propri sogni, “della serie ci provo ma se tutto resta com’è va bene lo stesso”.

Negli ultimi 20 anni i Gratta e Vinci, subito davanti al Superenalotto, hanno condizionato fortemente la nostra quotidianità, ancora di più negli ultimi anni, a partire dalla Pandemia che ha colpito alla schiena, come una pugnalata improvvisa, tanti di noi.

La fatica nel rimetterci in piedi, i mille pensieri nel cercare di comprendere come uscire fuori dal tunnel nel quale siamo entrati, trovano uno strumento fondamentale, una via d’uscita, in quel biglietto colorato, carico di immagini e di numeri, che per molti rappresenta la speranza del cambiamento epocale.

In pochi riescono nell’impresa, pochissimi per la verità: ed ecco che il Natale, con le sue luci che abbagliano, con le sue speranze troppe volte disattese, diventa il periodo ideale per “tentare il tutto per tutto”. 

Il sogno è dietro l’angolo, tutti vorrebbero poterlo realizzare, ma la fortuna bacia in fronte solo pochissimi. Ed eccolo il Gratta e Vinci di Natale 2022. In tal senso il Monopoli dello Stato che gestisce questo gioco ha pensato davvero a tutto.

Negli ultimi tempi, poi, considerata la crisi economica, “gli uomini del marketing” che si celano dietro l’ideazione dei Gratta e Vinci, coloro che studiano le giuste indagini di mercato, hanno pensato bene di abbassare i prezzi dei biglietti. Fioccano le occasioni anche da 1-2 euro di portare a casa un piccolo gruzzoletto.

Gratta e Vinci natalizio: l’occasione è ghiotta

Si chiama allora “Ricco Natale”: solo 10 euro per tentarle tutte, per provare il colpo natalizio che cambierà la nostra vita. Il montepremi generale messo a disposizione, poi, per questo specifico concorso ammonta invece a 64.382.000 euro.

Inoltre, la percentuale di vincita, per gli specialisti delle statistiche, potrebbe davvero far pensare che questo gioco sia molto più semplice di altri. La probabilità di vincita massima, per questo nuovo concorso, è infatti di un biglietto ogni 4.320.000.

Il premio finale? Quanto puoi arrivare a vincere con soli di 10 euro di spesa? Ebbene si può arrivare ad aggiudicarsi qualcosa come 2 milioni di euro. Proviamo a spiegarvi come si gioca, tutto come sempre è all’insegna della grande semplicità, nella migliore tradizione del Gratta e Vinci.

Il tagliando è composto da 4 giochi diversi e ci sono in palio anche due Bonus da 100 euro ciascuno. Il tema natalizio naturalmente è dominante: stelle, calze di natale e numeri, tanti numeri quelli che non mancano mai.

Siamo certi che non saranno pochi gli italiani che proveranno il tutto per tutto per vincere. L’occasione è ghiotta e del resto la speranza è davvero l’ultima a morire.