Non buttare più la buccia di limone, fai un errore incredibile: ecco perché

Buttare la buccia di limone è una pratica molto più comune di quanto si possa immaginare. È un grande errore per diversi motivi perché si possono fare tantissime cose con il suo riciclo: ecco quello che devi sapere.

Il limone è uno di quegli agrumi che quanto si consumano non si spreca nessuna parte. Questo perché è un frutto che ha molteplici usi. E può essere usato sia in gastronomia che nelle pulizie di casa e tanto altro. Tuttavia, la maggior parte delle persone tende ad usare solo la polpa, mentre il resto viene scartato. Ma la scorza può essere usata in diversi modi.

buccia limone
fonte foto: AdobeStock

I limoni forniscono tante proprietà che contrastano i disagi diuretici e infiammatori. Inoltre favoriscono una buona circolazione sanguigna. Sono altamente raccomandati per il trattamento di vene varicose, calcoli renali, bronchi congestionati, mal di gola, emorroidi, brevi periodi febbrili, tra le altre condizioni. Tutti benefici che arrivano dal succo, tanto che abitualmente si tende a buttare la buccia di limone.

Non tutti sanno che questo è un gesto sbagliato. La verità è che è un errore buttarla via. In quanto la parte che sprechiamo, cioè la buccia, contiene molte più proprietà dell’intero frutto stesso. La scorza di limone è molto utilizzata per la salute, soprattutto per la preparazione di alcuni cosmetici, essenze, oli e altri. La cosa che ti sorprenderà di più è che è perfetta per realizzare delle candele profumate per ambienti domestici.

Candele profumate con la buccia di limone: ecco come realizzarle

Il limone è un agrume perfetto in diverse situazioni. Tra l’altro insieme all’olio d’oliva ha dei benefici notevoli per la salute. Al di là di questo è perfetto se il tuo obiettivo è quello di avere una casa che abbia un profumo delizioso e che ti aiuti ad eliminare i cattivi odori con un tocco di freschezza, la scorza di limone è perfetta. È possibile realizzare una candela profumata con soli due ingredienti della tua cucina.

Basta solo un po’ di fantasia per realizzare delle candele profumate con buccia di limone e rosmarino. La freschezza del limone e il tocco aromatico del rosmarino sono l’ispirazione per preparare queste candele fatte in casa e che trasformeranno i vostri ambienti in un luogo pieno di armonia, energia positiva e pace.

Tutto quello che devi avere sono 2 candele bianche, 2 limoni, un bicchiere e delle foglie di rosmarino. Per prima cosa devi sbucciare i limoni e mettere le bucce in un barattolo senza coperchio. Devi fare la stessa cosa con le foglie di rosmarino in un altro barattolo. Questa procedura dura tre giorni e gli ingredienti rimarranno in cucina fino a quando non si saranno completamente asciugati.

Trascorso questo tempo, devi macinare le scorze di limone insieme alle foglie di rosmarino  Quindi, in una pentola con un po’ d’acqua, metti le due candele fino a quando non si saranno sciolte. Toglile in tempo e senza bruciare lo stoppino per poi riutilizzarlo nella tua candela aromatica al limone e rosmarino.

Nel bicchiere vuoto versa la polvere ottenuta dalla macinazione delle bucce e del rosmarino. Poi subito versa la cera a poco a poco nel bicchiere con limone e rosmarino. E tra gli strati continua ad aggiungere un po’ di polvere di questi due ingredienti in modo che emanino l’aroma quando lo accendete.

Una volta che avrai la candela fino al bordo del bicchiere, posiziona lo stoppino e, se vuoi, decora il bordo con un po’ di polvere aderente con la cera. Posiziona le tue candele al limone e rosmarino nel soggiorno, nelle camere da letto, nel bagno o nell’ingresso di un corridoio.