Regali di natale on line: occhio alle nuove trappole, ti svuotano il conto

Le autorità internazionali che si occupano di frodi on line e in particolare il Better Business Bureau degli Stati Uniti non vuole che tu abbassi la guardia anche se l’anno sta finendo. Le truffe on line, in particolare quelle legate alle feste natalizie, incombono.

La BBB ha pubblicato, negli ultimi giorni, le sue 12 truffe di Natale che hanno maggiori probabilità di cogliere alla sprovvista ignari consumatori e donatori durante questa stagione.

Truffa regali di natale
Truffa regali di natale

Il periodo natalizio è alle porte. Sfortunatamente, ciò significa anche che le truffe natalizie sono in aumento, poiché i criminali informatici stanno cercando di rubare denaro, informazioni personali e identità dagli acquirenti online.

I consumatori hanno perso oltre 500 milioni di dollari a causa delle frodi dall’inizio della pandemia nel 2020. Le truffe  acquisti online che rappresentano la maggior parte dei casi segnalati.

L’anno scorso è stato un anno senza precedenti per gli acquisti di vacanze online, con i consumatori che hanno speso la cifra record di 188 miliardi di dollari.

I rivenditori possono aspettarsi di vedere di nuovo carrelli della spesa digitali a pieno carico mentre l’e-commerce continua a prosperare durante le festività natalizie e, con questo in mente, dobbiamo anche essere pronti a superare in astuzia i truffatori che incombono dietro l’angolo.

Le truffe natalizie si riferiscono ad attività fraudolente che si verificano quando i criminali depredano gli acquirenti incauti durante le festività natalizie. L’obiettivo di una truffa natalizia è impossessarsi di informazioni personali sensibili, come dettagli della carta di credito o documenti di identità.

Molte delle truffe sono facilitate tramite e-mail e piattaforme di social media, tuttavia, quest’ultima è dove la maggior parte delle persone è vulnerabile. Fai attenzione quando ti imbatti in annunci sui social media su articoli scontati. O ancora stai attento a promozioni di eventi, opportunità di lavoro e richieste di donazioni, nonché messaggi diretti di estranei.

Una volta che i ladri ottengono le tue informazioni private, possono effettuare transazioni online fraudolente con i dati della tua carta di credito rubati. Possono tentare di accedere ai tuoi conti bancari o commettere furti di identità.

Se ti viene chiesto di effettuare un pagamento o una donazione tramite bonifico bancario o elettronico, tramite terze parti, carte di debito prepagate o carte regalo, trattalo come un campanello d’allarme.

Truffe natalizie on line: il pericolo è dietro l’angolo

I truffatori hanno una nuova tattica. Stanno creando siti Web falsi per indurre i consumatori ad acquistare buoni regalo fasulli. Ecco alcuni suggerimenti del portale Allure Security su come evitare le truffe con le carte regalo.

Innanzitutto, non acquistare buoni regalo tramite messaggi diretti sulle piattaforme dei social media. Inoltre, sii particolarmente vigile quando appare un annuncio sui social media che promuove offerte di buoni regalo.

Occhio ai siti web fasulli

Inoltre, acquista sempre direttamente dalla fonte. Assicurati di acquistare buoni regalo dal sito Web ufficiale di un marchio, da un sito di un marchio di carte o dal sito Web di un venditore di buoni regalo online legittimo.

Infine, assicurati di esaminare attentamente l’URL del sito web. Molti di questi siti di truffa di carte regalo sembrano simili a quelli reali. Assicurati sempre che il sito web sia legittimo prima di effettuare un acquisto.