Automobile, non farlo mai alla guida: rischi il carcere

Non tutti gli automobilisti rispettano le regole e per questo motivo la legge ha deciso di punire con la pena detentiva chi fa un gesto alla propria automobile: ecco di che cosa si tratta.

Fin da quando un ragazzo o una ragazza decide di prendere la patente di guida, viene insegnato a rispettare il codice della strada. Questo è costituito da una serie di norme che non bisogna mai violare altrimenti si rischia di essere soggetto a pesanti sanzioni amministrative e, a volte, anche a punizioni che prevedono il carcere. Andiamo a vedere in che cosa consiste una violazione specifica.

AUTOMOBILE MODIFICARE TARGA
fonte foto: Canva

Il Codice della Strada è l’insieme delle leggi e dei regolamenti relativi alla circolazione stradale. È importante conoscere tutte le norme che riguarda i vari comportamenti che deve tenere un automobilista. Quest’ultimo deve rispettare non solo i segnali stradali, ma anche tutti gli altri elementi coinvolti nel traffico, vale a dire persone, veicoli e strade.

Per prima cosa, sappiamo molto bene che la prudenza è il principale elemento da rispettare per evitare incidenti o disattenzioni varie. Tuttavia, alcuni conducenti decidono di modificare la targa della propria automobile, un gesto che non solo è soggetto a sanzioni pesanti. Ma può far rischiare il carcere a chi decide di farlo. Una infrazione che non è assolutamente ammessa.

Automobile, modificare o coprire la targa è reato: ecco cosa rischi

Il codice della strada non perdona e tutti i giorni assistiamo a varie sanzioni che prendono di mira numerosi automobilisti. È bene specificare che una delle multe più salate ce l’ha chi modifica o toglie il filtro dell’automobile. Una delle sanzioni più dure, però, ce l’ha chi decide di alterare o coprire la targa della propria vettura. In genere, chi fa questo gesto vuole evitare che la macchina venga riconosciuta dalle forze dell’ordine.

Quello che però non tutti sanno è che questo è un reato e può portare a una pena detentiva. Nel dettaglio, secondo il codice penale, la copertura della targa dell’automobile può comportare ad una pena detentiva fino a 6 anni di carcere. A questo si va ad aggiungere anche una multa salatissima di 2.065 euro per chi decide di coprire la targa.

Una decisione che arriva direttamente dalla sentenza numero 9.013 della Corte suprema di Cassazione. Il giudice di legittimità di ultima istanza è intervenuto nel caso dove un conducente aveva deciso di coprire la targa dell’auto con del nastro adesivo. Un gesto che gli ha provocato questa sanzione che è stata un bel po’ pesante.

È vero che le sanzioni per la modifica o la copertura delle targhe di una auto possono variare da caso a caso. È sempre bene specificare però che, in ogni caso, si tratta di un gesto illegale e punibile in modo severo ed esemplare. Quindi non va mai fatto in nessun caso.