Sbagliano casa da rapinare, la reazione dei ladri è inaspettata: ripuliscono tutto

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Alcuni ladri si sono resi protagonisti di una vicenda completamente inaspettato. Hanno sbagliato casa da rapinare. La loro reazione fa il giro d’Italia. Ecco nei dettagli la vicenda.

Ci sono alcune situazioni che fanno presto il giro del mondo. Nonostante si parli di un argomento complesso e che tratta di un tentativo di rapina, in alcune circostante è impossibile restare impassibili. Soprattutto quando i ladri sbagliano casa procedendo ad una reazione inaspettata.

Ladri rapina
Fonte foto: Canva

Tutto è avvenuto a Firenze, precisamente a Bagno a Ripoli. In quella zona si è verificata una rapina assolutamente inusuale. I ladri, infatti, hanno fatto irruzione in una casa, mettendola a soqquadro, salvo poi scoprire che l’abitazione non era il vero obiettivo. Elevata è stata l’incredulità generale dato che avevano messo alto disordine nella struttura.

La terribile vicenda risale allo scorso 15 novembre, quando all’ora di cena alcune persone hanno visto entrare 4 ladri nella propria abitazione. Loro hanno fatto preso di tutto e chiuso i membri della casa all’interno di una stanza. Nell’abitazione c’era anche un bambini, nipote degli anziani. Ad un certo punto, però, è cambiato tutto. I malviventi, quindi, non hanno deciso di optare per la fuga ma per un’altra situazione.

Ladri sbagliano casa da rapinare: reagiscono aggiustando tutto: risposta spiazzante

I quattro ladri hanno causato una situazione che sarà ricordata per anni. Secondo quanto riportato da Il Messaggero riprendendo la ricostruzione dei carabinieri, i delinquenti si sono diretti nel seminterrato. In quella zona di casa cercavano, anche con insistenza, qualcosa che però i testimoni non hanno colto. Infatti, nel seminterrato erano presenti solo scatoloni dovuti al trasloco.

A quel punto, i ladri si sono resi conti che quello che cercavano non era presente. Così hanno spiegato di essere convinti di essere entrati nella casa di un “avvocato” noto a loro. Alla comunicazione, hanno chiesto scusa per l’aggressione e avrebbero ridato indietro l’orologio e qualche gioiello preso in precedenza. Ma non è finita qui dato che avrebbero impiegato del tempo a risistemare il disordine creato. Lo hanno fatto anche per eliminare le tracce diffuse. Successivamente sono scappati.

La dinamica ha davvero stupito tutti. La famiglia ha vissuto attimi di terrore ma poi tutto ha lasciato spazio ad una certa incredulità. Non avevano mai assistito ad una scena del genere. Al momento, le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Firenze – Oltrarno e della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto operativo.

Non è la prima volta che una vicenda particolare richiama in gioco i ladri. Qualche tempo fa, una ragazza di 20 anni ha sventato una rapina. I malviventi, però, hanno deciso di vendicarsi in un certo modo. Anche in quel caso la vicenda ha fatto presto il giro del mondo.