Schumacher, venduta al Ferrari F1 2003 all’asta: cifra esorbitante

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Schumacher è stato per lunghi anni dominatore della Formula 1. Una delle sue vetture storiche è stata la F1 del 2003. Sapete quanto è stata battuta all’asta? La cifra è altissima.

Il mondo della Formula 1 è stato segnato per tantissimi anni da Michael Schumacher. Quanto fatto dal pilota tedesco lo ha portato di diritto nella leggenda di questo sport. Come possiamo immaginare, i piloti si legano alle loro auto. Alcune riescono ad entrare nell’affetto e nell’interesse dei tifosi. Come la Ferrari F1 del 2003.

Ferrari Schumacher
Fonte Foto Canva

Il binomio tra il pilota tedesco e la F2003-GA Chassis 229 è stato intensissimo. Quest’ultima è riuscita a conquistare un primato davvero sbalorditivo. Con questa monoposto, Schumacher corse il Mondiale del 2003. Una competizione per lui e la Ferrari fortunata dato che alla fine vinse il suo sesto titolo iridato. Proprio questa monoposto è stata venduta all’asta da Sotheby’s Ginevra.

Come possiamo intuire, l’interesse è stato fin da subito alto. L’asta ha ricevuto tantissima affluenza e ha segnato un prezzo altissimo. Una cifra record, come riportato da motorionline.com, di 14,63 milioni di franchi, l’equivalente di 14,8 milioni di euro. Con questo prezzo, la Ferrari F1 del 2003 ha battuto un record importante. Anche questo riguardava un’altra vettura in casa Ferrari.

Schumacher, la Ferrari F1 è da record: battuta la F1 del 2001

Questi tipi di eventi sono sempre molto seguiti dagli affezionati del pilota e dello sport. La casa d’asta, per l’occasione, ha confermato come il prezzo stabilito sia da record. Per rendere onore ad una delle monoposto più importanti al mondo, questa è stata trattata come una vera opera d’arte. La sua esposizione è avvenuta come fosse una mostra.

Prima di questo prezzo stabilito, il primato apparteneva ad un’altra monoposto Ferrari. Stiamo parlando della vettura che lo accompagnò nella stagione 2001. Quest’ultima venne battuta all’asta a New York, nel 2017, per una cifra di 7,5 milioni di dollari. Un prezzo nettamente inferiore rispetto a quanto raggiunto dalla F1 del 2003.

Come riporta motorionline, Vincent Luzy responsabile delle vendite di luxury car da Sotheby’s ha sottolineato tutta la meraviglia della monoposto. Secondo Luzy, il grandissimo valore della vettura è datato dal fatto che abbia raggiunto il più alto numero di vittorie nella storia della Ferrari. Nel 2003, la Ferrari venne portata alla vittoria dal pilota tedesco per ben 5 Gran Premi. Vittorie decisive ai fini del titolo mondiale. E, anche in quella occasione, si infranse il record di Juan Manuel Fangio. Così da entrare nella storia dello sport.

Insomma, un altro importante traguardo è stato raggiunto per Schumacher. Le sue gesta in pista non saranno di certo dimenticate e questi eventi dimostrano come ancora ci sia affetto e stima per quanto realizzato. Un altro aneddoto del tedesco ci riporta di nuovo in pista. In quella occasione, però, il ferrarista fu protagonista di una rissa dopo la gara.