Foglie di olivo, l’estratto miracoloso: benefici e come prepararlo

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’estratto di foglie di olivo ha proprietà incredibili: viene usato sia per i suoi benefici sulla salute che per quelli cosmetici, è un vero e proprio alleato di bellezza.

Molti non conoscono le qualità di questo estratto che, per molti versi, si avvicina a quelle dell’olio extravergine di oliva. Prepararlo è facilissimo e il suo uso è raccomandato per le sue proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

estratto foglie olivo
Fonte Foto Canva

I principi dell’olio di oliva sono da sempre apprezzati dall’uomo, fin dall’antichità. Le sue proprietà sono apprezzate sia dal punto di vista culinario che nutrizionale. Anche la cosmetologia ha sempre utilizzato l’olio come elemento fondamentale per mantenere la pelle giovane e elastica.

Meno conosciuto, invece,  l’estratto di foglie d’olivo che, però, presenta gli stessi benefici e molto di più. Le foglie della pianta, infatti contengono un’alta concentrazione di polifenoli, ottimi antiossidanti. Tra questi troviamo, in particolare, l’oleuropeina che è anche antinfiammatoria e utile nella prevenzione di malattie cardiache e disturbi del metabolismo. Anche l’idrossitirosolo è un polifenolo ottimo per contrastare i radicali liberi e, quindi, l’invecchiamento.

L’estratto dell’olivo viene utilizzato anche in diverse preparazioni cosmetiche visto il suo effetto anti-age naturale. Non solo, questo sarebbe capace anche di ridurre l’iperpigmentazione della pelle e, quindi, avrebbe un effetto schiarente sulle macchie. L’estratto è anche ottimo per ridurre rossori e irritazioni della pelle, uniformandola.

Estratto di foglie d’olivo: come prepararlo e usarlo

Questo prodotto è reperibile in commercio ma è possibile anche prepararlo in autonomia. Per farlo si possono usare anche le foglie che cadono durante la raccolta delle olive ed è facilissimo.

Basta lavare le foglie in maniera accurata e poi metterle in una pentola di acqua. Ogni litro ci vogliono 150 foglie verdi oppure la metà, se già secche. L’acqua va portata ad ebollizione e lasciata bollire per 15 minuti. A quel punto bisogna far riposare per altri 15 minuti l’estratto che, successivamente, va filtrato e poi conservato in frigo.

Si può consumare un cucchiaino di estratto di foglie di olivo durante i pasti o dopo. Di solito l’organismo tollera bene questo composto ma è sempre meglio consultare un medico prima di assumerlo o se si notano disturbi.

Per l’uso cosmetico, gli esperti consigliano di aggiungere circa dieci gocce di estratto alle creme per il viso. La stessa quantità si può aggiungere anche ai detergenti, per un’azione di pulizia fresca e profonda.