Multe No Vax cancellate? Le novità sulle sanzioni: ecco cosa succede

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

In queste settimane si è parlato tanto della possibilità di cancellare le multe ai No Vax. Ma sono state davvero eliminate? Ecco tutte le novità e quello che succede nei prossimi mesi.

Diversi sono i cambiamenti che la nuova squadra di governo sta portando sul piatto. I ministri stanno toccando un po’ tutti i settori. Ma un occhio di riguardo c’è per quanto riguarda la questione covid e quella vaccinale. Tra le novità attese c’era quella che avrebbe visto le sanzioni eliminate per chi non è vaccinato, ma le cose sembrano essere andare diversamente.

multe no vax
fonte foto: AdobeStock

Il nuovo esecutivo a guida Giorgia Meloni sta apportando una serie di cambiamenti, soprattutto per quanto riguarda il Ministero della Salute. Questo ha deciso per la reintegrazione di medici e personale sanitario che non era vaccinato, oltre allo stop del bollettino contagi covid quotidiano. In tutto questo si era parlato anche alla cancellazione delle multe ai no vax.

In pratica, si era discusso nel governo sulla possibilità di depennare le sanzioni a coloro che non fossero in regola con le vaccinazioni. Ma invece lo stop non c’è stato, almeno per quanto riguarda il momento. Il rinvio è stato posticipato, a quanto pare, all’interno dell’approvazione del decreto Aiuti ter. Dove non è previsto un blocco delle multe. Ma che cosa succederà?

Multe no vax, salta lo stop: ecco che cosa succederà

I non vaccinati in Italia sono all’incirca 2 milioni di persone, come si legge su Money. E tutti loro possono ancora subire delle sanzioni, almeno fino ad un prossimo cambio di rotta governativo. Tuttavia, il governo però ha fatto capire che questo provvedimento di fermare le multe ai no vax è solo rimandato. Visto che è prevista la sospensione per gli individui che non sono in regola con gli obblighi vaccinali.

Per il momento, secondo il nuovo decreto Aiuti ter, le multe per i non vaccinati sono confermate. Per quanto riguarda il futuro c’è un po’ di incertezza, dove c’è chi le vorrebbe cancellare e chi invece solo rimandare. Anche perché sono soldi che entrano nelle casse dello Stato. In ogni caso, se ci sarà davvero la cancellazione delle sanzioni, allora bisognerà attendere il prossimo decreto Aiuti.

In questa situazione, tutte le persone che invece hanno avuto la multa in quanto non sottoposti alla vaccinazione obbligatoria, sono costretti a doverla pagare. Una situazione che sta facendo discutere il governo, dove c’è chi spinge per una linea sospensiva, la Lega su tutti. Affermano che una multa anche se di ‘soli’ 100 euro può essere pesante per chi è in difficoltà economica. Mentre altri proseguono con la via della conferma.

Per il momento la situazione è congelata e quindi coloro che non si sono sottoposti alla vaccinazione obbligatoria dovranno pagare la sanzione. Ricordiamo che la multa da 100 euro è prevista per i lavoratori over 50. La sanzione governativa era stata inserita per spingere le persone a tutelarsi e tutelare le persone che sono vicine a loro.