Stop alle multe, questi trucchi ‘salvano’ gli automobilisti

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Gli automobilisti adesso hanno una via di fuga per quanto riguarda le multe. Gli italiani possono dire addio alle sanzioni grazie ad alcuni trucchi che sono infallibili: ecco di che cosa si tratta e che cosa bisogna fare.

Un po’ tutti gli automobilisti hanno ricevuto una sanzione amministrativa che ha spinto tutti a pagare delle somme, più o meno grandi a seconda dell’infrazione. Quando parliamo di multa, però, non ci riferiamo ad una violazione del Codice della Strada di grave entità. Questa è possibile che sia avvenuta anche per reati meno gravi. Per fortuna ci sono dei trucchi dove è possibile non pagare più la somma.

multe
fonte foto: AdobeStock

È impossibile non possedere un automobile. Tutte le famiglie italiane ne hanno almeno una per spostarsi da una parte all’altra della città, per andare a lavoro e fare altro. È diventato un mezzo di fondamentale importante per tutti i cittadini. Peccato però che è probabile si sia sottoposti a delle sanzioni amministrative a causa di infrazioni che si commettono spesso senza pensarci.

A volte, ci sono circostanza che provocano multe salatissime ai cittadini che sono poco attenti alla velocità. Le sanzioni per aver superato il limite di velocità sono un incubo per tutti. Questo perché il totale è alto e soprattutto perché in questo periodo storico l’inflazione è alle stelle e la crisi economica ha fatto aumentare i prezzi di ogni bene e servizio.

Multe per eccesso di velocità: il trucco per evitarle

Al momento del conseguimento della patente, le autoscuole tengono delle lezioni in merito alle normative stradali vigenti. I ragazzi e le ragazze che devono superare l’esame, quindi, devono apprendere le nozioni e conoscere le normative che regolano la guida di un autoveicolo. Tra queste informazioni non manca di certo quella che riguarda i limiti di velocità.

Ogni strada ha dei limiti che bisogna rispettare per legge, pena la sanzione. Quando si supera questo limite, l’automobilista riceve una multa per eccesso di velocità. Queste vengono emesse dalle forze dell’ordine, ma spesso e volentieri si è ‘beccati’ dagli autovelox che sono posizionati in zone strategiche. Per fortuna c’è un modo per sfuggire a questi misuratori di velocità.

Non tutti sanno che nelle auto di ultima generazione e sugli smartphone è possibile avere dei sistemi che rilevano gli autovelox anche se sono a distanza. Tutti coloro che posseggono questi strumenti hanno la possibilità di evitare multe e moderare la propria velocità quando sono nei pressi di questi misuratori. Si tratta di dispositivi che vengono attivati e suonano, avvisandoci della presenza degli autovelox.

Tra gli strumenti che si possono utilizzare quando si è alla guida è l’app di Google Maps, che segnala durante il tragitto la presenza degli autovelox. Si può usare anche l’applicazione Waze, perfetta per conoscere questi strumenti fissi. In ogni situazione, è bene ricordarsi che bisogna andare piano.