Concorso Agenzia delle Entrate, nuove postazioni tra il 2022 e il 2023: i dettagli

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I concorsi offrono sempre tante opportunità. Questa volta è l’Agenzia delle Entrate a scendere in campo in tal senso. L’Ente offre varie postazioni. Vediamo insieme i dettagli.

I concorsi possono essere un’altra strada che da accesso al mondo del lavoro. I vari bandi spiegano in maniere eccellente la richiesta da parte degli enti. In questo caso a scendere in campo è stata l’Agenzia delle Entrate con un programma che tocca anche l’anno prossimo.

Agenzia delle Entrate
Fonte foto: Adobe Stock

Queste settimane hanno visto l’Agenzia delle Entrate grande protagonista in tal senso. La volontà dell’ente è di assumere e in gran numero. Cosa che non può che attirare l’attenzione generale e l’interesse di tante persone. Infatti, i numeri dei partecipanti ai concorsi è sempre altissimo. Segno di come tale strada voglia essere praticata con grande piacere.

Tale ambito, come detto, è davvero molto richiesto. I concorsi pubblici in questi mesi stanno venendo fuori in modo importante. La sensazione è che sempre più enti siano pronti a scendere in campo in tal senso. In questo momento, a muoversi è stata l’Agenzia delle Entrate con procedure finalizzate a circa 5250 posti.

Concorso Agenzia delle entrate per Funzionari e Assistenti: ecco il bando per diplomati e laureati

Il programma stilato dall’ente ha messo in luce nuove selezioni pubbliche. Queste vedranno 5250 assunzioni. Come detto, tale concorso si lega a diplomati e laureati in base al settore professionale di riferimento. L’Agenzia concede spazio a varie figure.

Partiamo con 900 posti per assistenti tecnici. Questi danno supporto ai processi catastali, cartografici, estimativi e dell’Osservatorio del mercato immobiliare. Il titolo richiesto è il diploma di geometra o perito industriale. 130, invece, sono i funzionari tecnici, bando che uscirà in queste settimane. Qui si richiede personale che curano gli atti con elevata specializzazione. Per accedere bisogna essere iscritti alla sezione A dell’Albo di ingegnere o di architetto.

Passiamo ai 13 assistenti per gli uffici di Bolzano, anche in questo caso il bando uscire nelle prossime settimane. Tali assistenti aiutano nel settore amministrativo, tributario e informatico. Il titolo che si richiede è il diploma e attestato bilinguismo. Oltre al certificato di appartenenza ad uno dei tre gruppi linguistici. 2500 posti per il ruolo di funzionari. Per il profili tributario il titolo richiesto è la laurea con indirizzo giuridico economico. Bando in uscita nel 2022.

Per il 2023 spazio anche a 60 assistenti informatici. Tali individualità garantiscono gestione e manutenzione del sistema informatico locale. Il titolo di accesso è il diploma. Così come per 1644 funzionari. La richiesta è uguale a quella descritta in precedenza ma il bando sarà stilato il prossimo anno.

Per maggior informazioni, meglio rivolgersi alla sezione dedicata del portale di riferimento. Le procedure sono per i titoli citati e potrebbero prevedere anche prove oggettivo-attitudinali.