Concorsi pubblici, prossimi mesi importanti: ecco quelli da non perdere

I concorsi pubblici possono dare vita ad una sistemazione molto importante. I prossimi mesi, in tal merito, ci potrebbero essere occasioni da non perdere. Ecco gli eventi da segnare.

Il mondo del lavoro continua a segnare numeri poco incoraggianti. Nonostante le tante strade disponibili, trovare uno scorcio lavorativo rappresenta una difficoltà non di poco conto. I prossimi mesi, a riguardo, potrebbero essere importanti per quanto riguarda i concorsi pubblici. Questi sono uno degli strumenti che più riscuotono un certo interesse tra i cittadini.

Concorsi pubblici
Adobe Stock

La situazione politica italiana non è del tutto stabile ma lo scorso 22 luglio, il Consiglio dei Ministri ha dato vita ad un DPCM che promette tante assunzioni nell’ambito pubblico. La campagna riguarda tanti enti come proprio i Ministeri, INAIL, Agenzia delle Entrate. Insomma, tante opportunità per moltissimi cittadini. Sia per quelli in certa di occupazione sia per quelli che vogliono provare una nuova strada.

I concorsi pubblici sono da sempre una delle strade maggiormente battute. Per molti, il settore pubblico è una metà da cogliere se è possibile. Quindi, andiamo a vedere nel dettaglio tutti i più importanti concorsi che ci aspettano nei prossimi mesi.

Concorsi pubblici, nuove occupazioni: dai Ministeri all’Agenzia delle Entrate

Partiamo dai Ministeri, in questo contesto sono 6 quelli coinvolti. Proprio pochi giorni fa si è segnalato un bando di 1500 assunzioni nel campo delle forze dell’ordine. 500, invece, sono le assunzioni per il Ministero della Giustizia, 302 per la polizia penitenziaria e 215 nella gestione del gruppo di lavoro. Le opportunità, però, non riguardano solo la giustizia. Gli affari esteri assumeranno 520 figure. La cultura, invece, 904 mentre per le infrastrutture si parla di 790 assunzioni. Lo sviluppo economico assumerà 15 dirigenti. L’istruzione darà spazio a 304 nuove figure. In questo caso, la selezione è già partita.

Passiamo a due enti pubblici che daranno vita a nuove opportunità. Stiamo parlando di INAIL e INL. Il primo ente permetterà l’assunzione di 100 nuove figure divise tra tecnici, informatici e amministrativi. L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, invece, prevedrà un numero più alto di assunzioni. Si parla di circa 800 nuovi lavoratori che si divideranno tra ispettori, assistenti e dirigenti.

Chiudiamo con l’Agenzia delle Entrate. Tale ente ha messo in preventivo 5.990 assunzioni. Queste saranno divise con 500 posizioni che riguardano i diplomati e si legheranno al compito dell’assistente tecnico. 25 postazioni riservate a chi vuole raggiungere il Consiglio di Stato. Tale procedura terminerà alla fine del 2023.

Quanto letto sono i concorsi pubblici da non perdere. Nei prossimi mesi, però, ci potrebbero essere nuove opportunità. Per questo motivo, il consiglio è quello di tenersi aggiornati anche sui siti ufficiali dei Ministeri e degli altri enti. In questo modo non vedremo solo come fare domanda ma anche tutti i criteri che servono per candidarsi oltre al fatto di leggere attentamente il bando di riferimento.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo