Cerchi lavoro a Milano? 120 posti disponibili anche per diplomati

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il tuo sogno è quello di trovare lavoro a Milano? È possibile. Sono disponibili 120 posti per diverse figure professionali. Gli annunci sono rivolti anche solo a chi ha un diploma: ecco i dettagli.

Molte persone sono alla ricerca di un posto di lavoro che soddisfi a pieno il proprio settore professionale e magari trovarlo in una delle città più ambite non solo in Italia, ma in tutta Europa. Ma sappiamo bene quanto l’impresa non sia facile. Al di là dell’arduo percorso, è possibile lavorare nella città meneghina grazie a questa nuova opportunità.

lavoro milano
fonte foto: AdobeStock

Il mercato del lavoro è in crisi, così come lo è l’economia e diversi settori che devono far fronte ad un periodo non semplicissimo. Proprio in questo contesto, ci sono migliaia di ragazzi e ragazze che sono alle prese con la ricerca del posto di lavoro che più lo o la soddisfi. Per fortuna per chi sta vuole trovare lavoro a Milano adesso non è così impossibile come cosa.

La città meneghina fa gola a tante persone per le opportunità che regala. Proprio di recente è stato lanciato un bando rivolto a tutti coloro che vogliono diventare degli Operatori del Mercato del Lavoro. Si tratta di un ruolo che potrebbe diventare stabile a tutti gli effetti. Dove la persona in questione ha il compito di riqualificare, sostenere e trovare strategie politiche attive del mercato lavorativo.

Lavoro a Milano, bando per Operatori del mercato del lavoro: i requisiti

Nelle ultime settimane si è parlato non troppo in senso positivo del capoluogo lombardo. Molti giovani si sono lamentati degli stipendi bassi a Milano, dove la città è troppo cara per viverci. Ma adesso 120 posti sono messi a disposizione per occupare il settore degli Operatori del mercato del lavoro. Per prima cosa c’è da dire che i posti non sono tutti per Milano città. Chi riesce a superare il concorso sarà così suddiviso: 73 assunti a Milano, 24 a Lodi e 23 a Pavia.

Per poter presentare la domanda è necessario essere in possesso di un diploma di maturità. Questo vuol dire che non è fondamentale avere una laurea. Una volta presentata la domanda, il candidato dovrà affrontare delle prove e per questo motivo dovrà prepararsi per arrivare preparato.

Nel dettaglio, c’è una prova preselettiva e, una volta superata, si dovrà sostenere una prova scritta. Non è stato reso noto se ci saranno risposte aperte o multiple. Una volta superata anche questa prova, il candidato passerà ad affrontare una prova orale. Si tratta di un colloqui dove è importante mostrare la conoscenza e padroneggiare gli argomenti per il ruolo che si andrà a svolgere.

Tutti coloro che vogliono candidarsi è importante inoltrare la domanda sul sito ufficiale della Città Metropolitana di Milano e recarsi nella sezione Concorsi. Bisognerà poi elargire una tassa di 10 euro e inoltrare la richiesta entro le ore 12 del 24 novembre per poter accedere al concorso dei 120 posti di lavoro.