Smartphone o pc, qualcuno ci spia? I dettagli che ci fanno capire se è così

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Smartphone e Pc sono dispositivi usati tutti i giorni. Questi hanno fotocamere che possono servire in varie occasioni. Possono, però, servire anche ai malintenzionati per spiarci. Come capire se lo stanno facendo? Ecco i dettagli da non dimenticare.

La tecnologia è una parte importantissima della nostra vita. Sia per intrattenimento che per il lavoro, sono vari i dispositivi che ci aiutano a sostenere il peso delle situazioni. Come ben sappiamo, però, il rovescio della medaglia è sempre dietro l’angolo. In alcuni casi, questo è davvero negativo e può colpirci profondamente.

Smartphone pc spia
Fonte foto: Adobe Stock

Smartphone e pc sono due dispositivi che ci permettono di realizzare tantissime situazioni. Per tale ragione con il passare del tempo sono diventati praticamente fondamentali. Le evoluzioni hanno portato dispositivi sempre più performanti con fotocamere che garantiscono alta qualità. Proprio queste, però, possono diventare ponte con i malintenzionati.

Il discorso della privacy è davvero complesso da mantenere quando si parla del virtuale. Già solo alcune applicazioni possono spiarci e rendere l’esperienza non proprio positiva. Insomma, gli hacker possono essere presenti in qualsiasi situazione. Anche tramite la fotocamera del nostro cellulare o pc. Ci sono dei piccoli dettagli che possono far saltare il banco. Andiamo a vedere insieme quali sono.

Ci spiano tramite smartphone o pc? Ecco come scoprire il tutto

I dispositivi sul mercato sono davvero tanti. Abbiamo il lato Android e quello iOs. Per scoprire se ci stanno spiando bisogna tenere ben a mente alcuni passaggi. Anche perché non sono solo a rischio i nostri dati ma anche i nostri momenti privati.

Partiamo da iOs in questo caso dobbiamo raggiungere la sezione che contiene tutte le app. Praticamente dopo la schermata home abbiamo tutte le applicazioni. In questo caso dobbiamo controllare se non ci sia quale app nuova e non scaricata da noi. Successivamente controlliamo i permessi o le autorizzazioni delle app. Dobbiamo controllare chi ha accesso alla nostra fotocamera.

Per quanto riguarda i dispositivi Android, dobbiamo cliccare su ogni applicazione per vedere chi ha accesso alla fotocamera. Chi ha l’autorizzazione ci fa capire se le app utilizzano la camera. Naturalmente tale permesso deve essere concesso solo a quelle di cui ci fidiamo. Tale discorso anche per il pc. Sempre applicazioni e permessi e concediamo questi solo ad app di cui abbiamo pieno controllo.

Per capire se ci stanno spiando possiamo anche stare attenti ad alcuni dettagli. Su iPhone, se la fotocamera è in esecuzione, viene mostrato un pallino verde in alto a destra. Sul pc si accende una piccola luce accanto alla webcam. Se invece continuiamo a nutrire i dubbi possiamo anche coprire la fotocamera sul nostro dispositivo con un nastro di carta o un cerotto. Una soluzione non proprio all’avanguardia ma che, in alcuni casi può essere d’aiuto.