Lutto nella musica italiana, addio all’amato artista: fan disperati

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

È venuto a mancare uno degli artisti italiani più conosciuti ed apprezzati dal pubblico. La notizia ha lasciato di stucco migliaia di persone che hanno ascoltato la sua musica per anni.

Una triste giornata per lo spettacolo italiano che ha dovuto salutare suo malgrado uno dei maggiori interpreti. La notizia, come tutte quelle che riguardano questo ambito, ha fatto il giro del web in pochissimi minuti. Sono migliaia già i commenti ed i pensieri che sono stati scritti per ricordare il noto artista che ha fatto la storia della musica italiana, con brani che sono iconici e cantati da tutte le generazioni.

lutto musica
fonte foto: AdobeStock

Una notizia che ha lasciato senza fiato tante persone. È così che è stata accolto la nota che comunicato a tutti la dipartita di Franco Gatti, uno dei componenti storici del gruppo I ricchi e poveri. A fare l’annuncio della scomparsa è stata la famiglia, con un comunicato addolorato e commosso diramato all’Ansa in cui hanno salutato il loro “pezzo di vita”, come lo hanno definito.

L’artista è uno di quelli che è riuscito a fare la storia della musica italiana. Un grande talento che lo ha portato a percorrere una carriera incredibile, piena di successi e traguardi. Non c’è da stupirsi se le sue canzoni sono ancora oggi cantate da tutti. Il cantante aveva 80 anni ed è morto a Genova. Da diversi anni si era allontanato dalle scene.

Morto Franco Gatti de I Ricchi e Poveri: dal successo alla morte del figlio

franco gatti
fonte foto: Ansa

Il successo di Franco Gatti è tutto da ricondurre a I ricchi e poveri, gruppo che si era formato nel 1967 ed ha attraversato intere generazioni. Una carriere stellare, basti pensare che hanno venduto 22 milioni di dischi, secondi solo ai Pooh in Italia. Dopo l’addio di Angela Brambati, il gruppo ha continuato ad esibirsi come trio dove c’era lui e gli immancabili colleghi Marina Occhiena e Angelo Sotgiu.

Nel 2013 si allontana dal gruppo dietro alla tragedia del figlio che è morto poco prima che doveva esibirsi insieme al gruppo all’Ariston. Un episodio che lo ha segnato in maniera profonda, tanto che ha deciso di abbandonare le scene perché non si sentiva più di salire sul palco. Il cantante ha raccontato nel 2020 che non si divertiva più come prima e che quindi ha preferito fare un passo indietro.

Nonostante il profondo dolore nel cuore, Franco è tornato a cantare con il gruppo nel Festival di Sanremo 2020 che ha segnato una reunion del gruppo. Dove il pubblico ha visto la rappacificazione in diretta tra Angela Brambati e Marina Occhiena. Il gruppo doveva fare una serie di tour in Italia, dove doveva esserci anche lui in scena. Concerti che poi sono stati cancellati per via del Covid.