Luce e gas, bollette fino a 4.000 euro, è allarme: cifre mai viste prime

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Nel 2023 le bollette di luce e gas saranno esorbitanti. Si parla di un totale di oltre 4.000 euro, tanto che c’è l’allarme. Nel frattempo sono sempre di più i morosi, cioè coloro che non pagano.

Di male in peggio. È questo quello che di sicuro penseranno tutti gli italiani che si sono ritrovati a leggere lo studio fatto da Codacons sulle bollette. Tanto che è stato lanciato l’allarme per il prossimo anno, dove milioni di famiglie si potrebbero trovare ad affrontare degli aumenti che sarebbe insostenibili per molti. Tra l’altro sempre più persone sono morosi.

bollette 2023
fonte foto: AdobeStock

All’orizzonte ci sono delle nuvole nere da un punto di vista economico e finanziario. Un vero nubifragio che rischia di colpire milioni di famiglie italiane nel prossimo anno. Quando tante persone potrebbero dover pagare più di 4.000 euro per le bollette di luce e gas nel 2023. A lanciare l’allarme è stato proprio il coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori.

Il Codacons ha predisposto uno studio per capire quale spesa saranno chiamati a sostenere gli italiani nel 2023 in forniture energetiche. Ma c’è un’altra informazione che dà la dimensione della crisi attuale. L’indagine sostenuta da Facile.it ha rilevato almeno 4,7 milioni di italiani morosi. Coloro che hanno già saltato il pagamento di una o più bollette. Una situazione che sottolinea l’emergenza, con un aumento della povertà e una forte preoccupazione per il benessere delle famiglie.

Bollette 2023, aumento vertiginoso: i dati

Le stime effettuate e rese note dagli esperti del Codacons stanno facendo tremare le tante famiglie che sono già in difficoltà. Ricordiamo che le tariffe elettriche sono cresciute del 59% nell’ultimo trimestre dell’anno. Un dato che equivale a una bolletta elettrica media pari a 1.782 euro per famiglia, + 122 % rispetto all’ultimo trimestre del 2021. Un aumento che di fatto corrisponde a un aumento della spesa pari a +662 euro per nucleo familiare.

Ma la situazione è ancora più complicata per quanto riguarda la bolletta del gas. Gli analisti prevedono un aumento del 70%. Un’ipotesi che, se confermata, porterebbe la bolletta media del gas a raggiungere i 2.942 euro annui per famiglia. E una crescita del 117% rispetto agli ultimi tre mesi del 2021. A cui corrisponde una maggiore spesa da +1.586 euro.

Quindi, una ‘famiglia tipo’ potrebbe spendere in totale 4.724 euro in bolletta luce e gas nel 2023. Subendo in questo caso un aumento di spesa di quasi 2.500 euro rispetto a fine 2021. Un dato decisamente allarmante. In molti sperano che il futuro governo studi qualche soluzione e si impegni per contrastare l’emergenza energetica. Un aiuto è stato già lanciato da una corrente politica di opposizione, dove Calenda ha presentato un piano contro il caro bollette.

In tanti auspicano al più presto che ci sia un’azione a livello nazionale ed europeo per ridurre le tasse e allungare le scadenze di prestiti e mutui. Con la speranza che gli italiani abbiano più tempo per riprendersi da un punto di vista finanziario e cercare di far recuperare i morosi.