Caro bollette luce e gas, riduzione del 50%: presentato il piano

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il caro bollette di luce e gas sta spingendo i politici a pensare a manovre e piani per ridurre il carico sugli italiani. È stato presentato il piano per ridurre i costi del 50%.

L’alto prezzo dell’energia sta spingendo milioni di persone a riconsiderare e modificare le proprie finanze in modo che non influisca sulla propria qualità della vita. Gli aumenti delle bollette, che si sono fatti sentire per tutto l’anno, e le strategie per attutire il colpo è stato il tema principale per la campagna elettorale di tutti i partiti politici italiani. Proprio negli ultimi giorni è stato presentato un primo piano.

caro bollette luce gas
fonte foto: AdobeStock

L’aumento dei prezzi dell’elettricità e del gas sta rendendo le bollette energetiche davvero insostenibili per milioni di famiglie ed imprese in tutta Europa, compresa l’Italia. Il nostro paese, oltre a far fronte alla crisi economica è stata teatro anche di una crisi politica che ha portato le elezioni politiche anticipate, chiamando tutti gli italiani al voto.

Per tutto il periodo della campagna elettorale, c’era un unico tema comune a tutti: il caro bollette di luce e gas. È questo il primo obiettivo per tutti i partiti politici, almeno stando a quanto detto. La prima manovra è stata presentata da Carlo Calenda, leader del Terzo Polo, che ha parlato di una riduzione delle bollette del 50%.

Carlo Calenda presenta il piano sul caro bollette luce e gas: le prime parole

In questi giorni Carlo Calenda, leader Azione, non ha mascherato la sua insofferenza verso lo stallo politico che si sta vedendo in questi giorni dopo le elezioni politiche che hanno visto tante proposte economiche dei partiti. La prima mossa che ha fatto è quella di inviare un appello ai partiti per allearsi contro il caro bollette, cercando una intesa con il PD a guida Enrico Letta.

Proprio mentre arrivava al Senato delle repubblica italiana per la prima seduta al Parlamento, Calenda ha lasciato le prime dichiarazioni. Il leader del Terzo Polo ha parlato di un piano contro il caro bollette. Si tratta della volontà di ridurre i costi del 50% e alleggerire le spese degli italiani. Una manovra che avrebbe inviato anche ad Enrico Letta, come lui stesso ha detto nel video pubblicato da OneMediaVideo su YouTube.

Calanda ha precisato che il suo obiettivo è quello di fare fronte comune con il PD, però Letta deve rispondere. Visto che fino a questo momento non ha ricevuto una risposta da parte del segretario del Partito Democratico. “Se Letta non risponde sul nostro piano andiamo avanti da soli”, ha poi aggiunto.