Rivoluzione Netflix, parte il nuovo piano: tutte le novità

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Netflix ha presentato il nuovo piano rivoluzionario per tutti i milioni di utenti che decidono di abbonarsi al servizio streaming. Andiamo a conoscere le caratteristiche: ecco quali sono le novità.

Il gigante dello streaming nella giornata di giovedì 13 ottobre ha presentato il suo nuovo piano di abbonamento che era molto atteso dagli utenti del servizio. Si tratta di una manovra di cui si parlava da tempo e che adesso è ufficiale ed è accessibile a tutti. Andiamo a vedere tutto quello che c’è da sapere sul nuovo servizio del colosso dello streaming.

netflix
fonte foto: AdobeStock

Quando sarà il momento del debutto del nuovo piano di abbonamento sarà un punto importante e rivoluzionario per la storia di Netflix che da 25 ha cambiato il mondo dell’intrattenimento. La novità era stata comunicata agli utenti già da qualche mese, dove il CEO del gigante aveva sottolineato che lui e tutto il team erano disposti ad aggiungere questo nuovo piano.

Ma di che cosa si tratta? Parliamo del piano con la pubblicità. In poche parole, il colosso ha deciso di aggiungere gli annunci pubblicitari al servizio, rivoluzionando i settori dei media e dello streaming. Una manovra che è arrivata a sorpresa, visto che l’azienda era irremovibile da anni nel non pubblicare spot sulla piattaforma. Una novità che era stata già riferita a luglio quando è stato annunciata la collaborazione con Microsoft per migliorare le vendite e la tecnologia di questo nuovo piano di abbonamento.

Netflix, piano con la pubblicità: come funziona e quanto costa

Netflix ha bisogno di più entrate dopo un anno in cui è andato sotto le aspettative e le pubblicità sono un modo per ottenerle e anche per chiamare più abbonati. È importante sottolineare che i piani esistenti (base, standard e premium) rimarranno privi di pubblicità. Ma ora adesso potrai scegliere tra un piano più economico supportato da pubblicità.

Il nuovo piano costerà 5,49 euro al mese in Italia. Ed il servizio sarà disponibile dal 3 novembre alle ore 17 nel nostro paese e negli altri 11. I dodici paesi i cui utenti possono vedere il servizio sono: Italia, Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Francia, Spagna, Australia, Brasile, Germania, Giappone, Corea e Messico.

La qualità video, invece, sarà di 720p/HD. La nuova opzione conterrà gran parte del catalogo disponibile con il piano base di Netflix. I limiti sul catalogo riguardano alcuni problemi di licenza. Ma il servizio ha sottolineato che su questo punto ci stanno lavorando e che quindi potrebbero risolverlo.

Ma c’è da aggiungere che includerà una media di 4-5 minuti di pubblicità ogni ora. Per quanto riguarda prima e dopo un episodio o un film, gli utenti vedranno 15 o 30 secondi di spot prima di godere dello spettacolo. Netflix ha affermato che offrirà ampie capacità di target per paese e genere, così da ampliare i suoi utenti.