Terremoto fortissimo, la terra trema di nuovo: magnitudo ed epicentro

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ancora una volta i sismografi dell’INGV hanno registrato una potente scossa di terremoto. L’area interessata stava già facendo i conti a causa del sisma di pochi giorni fan: tutti i dettagli. 

Potente scossa di terremoto nelle ultime ore. La zona coinvolta è una delle aree che in questo periodo sta soffrendo di più questo terribile evento naturale, visto che si sono verificati crolli, morti e feriti. I dettagli dell’evento sismico sono stati riportati dalla Sala Sismica di Roma.

TERREMOTO
fonte foto: AdobeStock/CheNews

La terra torna a tremare in America. Nelle ultime ore è stata registrata una forte scossa di terremoto in Messico, territorio già martoriato visto che di recente ha passato, e sta ancora pagando, il peggio. Tra l’altro, nelle ultime ore, il governo aveva già lanciato l’allarme per il possibile arrivo dell’uragano Orlene che sembra avvicinarsi in modo minaccioso al paese sudamericano con venti che potrebbero distruggere tutto.

E proprio mentre la popolazione si stava preparando all’arrivo dell’urgano è arrivato un altro allarme sismico. Tra l’altro mentre in molto stavano cercando di buttarsi alle spalle il terribile evento sismico di qualche giorno fa. Che ha ucciso e distrutto tutto nell’anniversario di due precedenti devastanti terremoti. Andiamo a vedere tutti i dettagli che sono stati diramati dal sito INGV.

Terremoto in Messico, scossa molto forte: epicentro e magnitudo

In queste ultime ore si è generato panico e terrore tra la popolazione messicana a causa dell’evento sismico che ha colpito l’area. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha riportato che un terremoto si è abbattuto in Messico. In particolare si è verificato nel Golfo di California che è anche conosciuto con il nome di mare di Cortez o mare di Cortés. Si tratta di una zona di mare che separa la California dal Messico.

La scossa di terremoto di magnitudo 5,8 è stata registrata quando in Italia erano le ore 21:00, mentre l’ora locale segnava le 13:00. Un sisma che si è abbattuto ad una profondità di 7 km, con latitudine di 23.8710 e longitudine di -108.3960.

L’epicentro era di circa 72 km a est-sud-est di La Rivera, in Messico. Probabilmente sono state avvertite vibrazioni da deboli a leggere in tutto il sud della Baja California Sur e negli stati occidentali di Sinaloa. Non ci sono state segnalazioni iniziali di danni o vittime derivanti dal terremoto.

Tuttavia, potrebbero essere necessarie diverse ore prima che le autorità possano condurre valutazioni complete dei danni, soprattutto nelle aree vicine all’epicentro. Nei prossimi giorni sono probabili leggere scosse di assestamento. L’evento non ha provocato alcun avviso di tsunami.

terremoto messico
fonte foto: screen sito INGV