Lutto nella musica, la ‘maledizione’ colpisce ancora: è morto a 59 anni

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La ‘maledizione’ del rap colpisce di nuovo. Ancora una volta è morto uno dei nomi più influenti della musica internazionale. Un lutto che ha spiazzato tutto il mondo discografico: ecco di chi si tratta.

Era una delle figure più importanti nello spazio musicale internazionale. Una brillante carriera che lo ha portato a vincere anche il prestigioso Grammy Awards. Il rapper è stato trovato senza vita nella casa di un amico, lasciando senza parole tutti i fan che ascoltavano la sua musica ed avevano trovato in lui il simbolo di un genere musicale.

lutto musica
fonte foto: AdibeStock

Una tragica notizia ha devastato il mondo del rap. L’amato rapper Coolio, noto per i suoi testi crudi ed i successi planetari come Gangsta’s Paradise che hanno definito un genere musicale in tutti questi anni, è stato trovato morto nella giornata di mercoledì 28 settembre a Los Angeles, dove viveva. La notizia ha fatto rapidamente il giro del mondo.

A dare la notizia del decesso è stato il manager del rapper Jarez Posey che ha confermato la sua morte con un comunicato. Posey ha lavorato con Coolio per oltre venti anni, standogli vicino in ogni occasione. Secondo quanto è stato riferito, l’artista è morto all’età di 59 anni in casa di un amico verso le ore 17 del pomeriggio. Per il momento non è stata rivelata la causa della morte.

Lutto nella musica, morto Coolio: è l’ennesima scomparsa nel rap

coolio
fonte foto: Ansa

In tanti avevano il rapper come punto di riferimento e la sua morte si aggiunge ad una lunga lista di decessi nel mondo del rapper. Coolio, il cui nome all’anagrafe era Artis Leon Ivey Jr., era nato il 1 agosto 1963 ed cresciuto a Compton, in California. Un luogo noto per aver dato i natali ad alcuni degli artisti hip-hop di maggior successo. Quando ha iniziato la sua carriera musicale, ha subito guadagnato un seguito di pubblico importante.

Dopo diversi brani pubblicati negli anni, ha raggiunto la notorietà ed è diventato mainstream con il grande successo di pubblico e critica con il brano Gangsta’s Paradise. Si tratta della migliore canzone per Billboard del 1995 e che gli ha permesso di vincere il Grammy per il miglior assolo rap nel 1996.

La canzone, in seguito certificata triplo platino dalla Recording Industry Association of America, è stata la colonna sonora del film Dangerous Minds. Il suo video musicale ha vinto il premio come miglior video rap e miglior video da un film agli MTV Video Music Awards. Ha poi continuato a vendere oltre 17 milioni di dischi nel corso della sua carriera.

Coolio ha avuto quattro figli dalla moglie Josefa Salinas, che ha sposato nel 1996 e dalla quale ha divorziato. Anni dopo aver scalato le classifiche, il rapper ha affrontato alcuni problemi legali, come si legge sul New York Times. Soffriva di asma ed è stato il portavoce della Asthma and Allergy Foundation of America.