Terremoto, allerta massima: la scossa è fortissima, magnitudo ed epicentro

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ancora una volta una potente scossa di terremoto colpisce una zona del mondo. Un sisma che ha raggiunto magnitudo molto alto e che ha fatto crescere l’allerta generale. Vediamo magnitudo, epicentro ed ipocentro.

In qualsiasi momento tale fenomeno può palesarsi. Il timore di un terremoto è sempre molto alto dato che non si sa che impatto potrebbe avere. Proprio per questo motivo, quando si parla di questo fenomeno, l’agitazione e la preoccupazione si palesano immediatamente. A maggior ragione se raggiunge picchi molto alti.

Terremoto
Adobe Stock

La storia è stata caratterizzata anche da vicende che hanno lasciato profondissimi segni. Momenti che, anche a distanza di anni, sono impressi nella memoria. Aspetti che provocano un certo dolore generale. Emozione che viene subito fuori non solo per i danni subiti dalle strutture ma anche per delle perdite che si sono verificate. Insomma, parliamo di uno dei fenomeni che più toccano l’animo umano.

Ci sono delle zone del mondo che sono più soggette a questi eventi. Qualche giorno fa, un terremoto di forte magnitudo si è verificato in una zona decisamente popolata. L’evento ha fatto scattare la tensione tra i cittadini. In questa occasione, la potente scossa ha coinvolto un’isola di origine vulcanica, si tratta di Vanuatu. Vediamo insieme i dettagli rilevati dalla Sala Sismica INGVRoma.

Terremoto a Vanuatu: magnitudo, epicentro ed ipocentro

La Repubblica di Vanuatu è stata coinvolta in un potente terremoto. Da quanto rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il sisma che si è verificato ha toccato una potenza di magnitudo 6.8. Questo si è verificato nei pressi dell’isola di origine vulcanica, precisamente in mare. Questo si è verificato alle 22:04, orario locale, del 14/09/2022.

Questa isola fa parte della formazione che accompagna l’Australia e le isole Salomone. La probabilità, quindi, che la scossa sia stata avvertita in queste zone è decisamente alta. La Sala Sismica, inoltre, ha portato alla luce anche le coordinate geografiche. Il terremoto ha avuto una latitudine di -21.0940 e una longitudine di 170.2790. Il tutto con una profondità di 131 chilometri.

Essendo di origine vulcanica, questi fenomeni non devono sorprendere. La Repubblica di Vanuatu è uno Stato insulare che si trova nell’Oceano Pacifico. Si trova a 1.750 chilometri a est dell’Australia, a 500 chilometri dalla Nuova Caledonia e a ovest di Figi e Isole Salomone.

Il terremoto, come detto, ha segnalato un’altissima potenza. Di certo, l’allerta locale è salita in maniera importante dato la zona ad alto rischio. Al momento, però, non sono stati segnalati danni di alcun tipo. Il terremoto non ha toccato né le persone e né le strutture presenti. Di certo, la situazione è ancora da monitorare dato che ci potrebbe essere un rischio tsunami.

Terremoto Vanuatu
Terremoto Vanuatu