Viaggiare in camper senza comprarlo? Si puà grazie a questa app

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Viaggiare in camper può essere un’idea che stuzzica sempre più la fantasia dei viaggiatori. Molti pensano che per farlo bisogna procedere all’acquisto. Cosa in parte vera ma in parte legata ad una specifica app. Vediamo insieme i dettagli.

Le modalità di viaggio sono davvero tantissime. Le possibilità di muoversi danno la possibilità di viaggiatori di adottare le soluzioni migliori per loro. In questo caso daremo un serio e approfondito sguardo al poter viaggiare in camper.

Viaggiare in camper
Adobe Stock

Chi sceglie un camper è perché vuole essere, per quanto possibile, autonomo. Un camper concede la possibilità di muoversi in qualsiasi posizione, avendo l’occasione di una casa mobile con se. Dall’altra parte, tra l’acquisto del veicolo e il suo mantenimento i costi non sono affatto bassi. In questo contesto, per chi volesse provare un’esperienza simile, rientra una determinata applicazione che potrebbe esservi davvero di aiuto.

La tecnologia ci viene in aiuto anche in questo caso. Sappiamo bene come ci siano app praticamente per qualsiasi occasione. Questa volta ci riferiamo al servizio di Goboony. Questa app è stata denominata “l’airbnb dei camper” e dà la possibilità di noleggiare un camper. Scopriamo insieme come funziona.

Viaggiare in camper con Goboony: tutto sull’airbnb dei camper

Goboony si presenta proprio come un sito di airbnb. Dall’applicazione possiamo vedere i vari camper messi a disposizione per chiunque voglia provare tale esperienza. Le motivazioni della cessione momentanea possono essere varie. Resta il fatto che tale concessione potrebbe rappresentare una vera occasione per gli appassionati e gli interessati.

Dal sito si possono scegliere sia il veicolo che le date. Come segnalato da Vanity Fair, il viaggiatore e il proprietario si conoscono virtualmente prima di dare via libera allo scambio. L’incontro di persona si verifica il giorno della partenza e quindi della consegna. In quel momento si controlla il veicolo e si firma il contratto. Dopo qualche indicazione si può procedere con il viaggio.

Questa idea è nata nel 2015 ad Utrecht grazie a Mark de Vos e Foppe Mijnlieff. Loro si sono conosciuti qualche anno prima proprio durante una gita in camper. Questa è presente anche in Italia.

Insomma, per chi vuole viaggiare in camper l’app Goboony è sicuramente un punto di riferimento. Il contatto tra le due parti avviene in maniera sicura ed efficace. E anche poco prima della partenza ci sono tutte le indicazioni per intraprendere l’avventura in maniera sicura e serena. Il resto è legato al viaggio e alla destinazione. Ragion per cui, chi davvero ha voglia di staccare e di prendere e partire, Goboony può rappresentare una sicura opportunità.