Rincaro bollette, c’è un modo per risparmiare: non disperare, 3 offerte top

Per chi vuole risparmiare sulle bollette, una delle prime azioni da fare è quella di fare attenzione ai gestori. Andiamo a vedere quali sono le migliori offerte di luce e gas.

Il prezzi di luce e gas in Italia, così come nel resto dell’Europa, hanno toccato cifre da record. Uno scenario che ha dato vita a quella che è stata definita la ‘peggiore crisi energetica degli ultimi decenni’. Un problema importante che riguarda sia le famiglie che le imprese, così come le piccole attività. Ma quale gestore bisogna scegliere per non essere sopraffatti da questi costi?

bollette luce e gas
Fonte Foto Canva

Le restrizioni russe sul gas hanno fatto aumentare i prezzi dell’elettricità in Europa in modo esponenziale. Non è un mistero che alcuni governi stanno pianificando interruzioni di corrente o applicando una politica di razionalizzazione sulla fornitura. Per evitare i sempre più possibili blackout durante il prossimo inverno. Sebbene l’energia sia generalmente più conveniente in estate, quest’anno non è andata così. La combinazione tra i problemi di offerta e la forte domanda sta spingendo i prezzi al rialzo.

E mentre il governo ha messo pronto un piano risparmio per luce e gas da applicare all’imminente stagione invernale, molte persone si stanno chiedendo come cercare di risparmiare sulle bollette. Una delle azioni da fare è quella di controllare il proprio gestore e metterlo a confronto con gli altri. In modo da scegliere chi è che ha l’offerta più vantaggiosa. Andiamo a vedere quali sono le migliori.

Risparmiare sulle bollette di luce e gas: ecco quali sono le 3 migliori offerte

Alleggerire il peso sulle bollette di luce e gas è il sogno di tutte le famiglie. A venirci incontro è una classifica che è stata stilata dal comparatore di SOStariffe.it. All’interno di questa ci vengono rivelati quali sono le offerte migliori da parte dei gestori per la fornitura di energia elettrica.

Al primo posto troviamo la web company wekiwi. Parliamo di un fornitore che assicura un prezzo tariffario come quello riservato al mercato all’ingrosso. Una ‘famiglia tipo’ spende circa 83,25 euro al mese per quanto riguarda l’energia elettrica. Mentre si avrebbe una spesa mensile di 141,54 euro per il gas.

Una buona offerta è anche quella di A2A Energia che pure garantisce l’accesso ai consumatori al prezzo nel mercato all’ingrosso. Chi sceglie questo fornitore ha una spesa di circa 85,70 euro al mese per la luce per una ‘famiglia tipo’. Mentre per quanto riguarda il gas la spesa mensile è di circa 141,60 euro.

Al gradino più basso del podio troviamo invece la promozione di Edison Energia che offre la possibilità di sottoscrivere il contratto Dual Fuel. È un contratto unico per gas e luce. Chiunque sceglie questa offerta deve sapere che avrà una spesa mensile per l’energia elettrica di 86,26 euro. Mentre una ‘famiglia tipo’ spenderà circa 150,81 euro al mese per il gas.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news