Quanto guadagna un tabaccaio? Scopri l’incredibile stipendio

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il tabaccaio è una delle attività più conosciute. Questo con il tempo ha aggiunto sempre più prodotti. Ma quanto guadagna questo professionista? Andiamo a scoprire insieme tutte le cifre.

Il tabaccaio non è un dipendente come gli altri. Il professionista porta avanti un’attività tutta sua. Per questo motivo, i guadagni sono diversi e stabilire uno stipendio, in questo caso, non è affatto semplice. I fattori sono vari e non si legano solo ai prodotti che vende ogni mese.

Tabaccaio quanto guadagna
Fonte Foto Canva

Nel corso del tempo, questa figura ha sempre più ingrossato il parco prodotti. Oggi si va in tabaccheria non solo per le sigarette ma anche per la lotteria, gratta e vinci, ricariche e molto altro. Ragion per cui il compenso mensile non è sempre uguale. Inoltre, in questo discorso rientrano anche i pagamenti delle utente, l’eventuale affitto e altro ancora. Andiamo, quindi, a fare il quadro della situazione in merito allo stipendio di un tabaccaio.

Qual è lo stipendio di un tabaccaio?

Come avviene in queste casi, stilare delle cifre non è cosa facile. A maggior ragione quando nel compenso totale rientrano vari fattori. Aspetti che in prima battuta, non sono solo di natura economica e che solo il professionista può conoscere. Ad esempio, ci sono i costi di affitto, le tasse fino ad arrivare alle vendite.

Altri aspetti da considerare, a tal proposito, l’aggio. Questo è una differenza che viene fuori dal profitto e il netto delle imposte che si devono pagare. Un ricavo lordo che si palesa tramite i prodotti del Monopolio Statale. Nel nostro paese, l’aggio è pari al 10% del fatturato. Mentre sui gratti e vinci è dell’8% e sulle marche da bollo del 5%. Tali numeri, quindi, finiscono per abbassare inevitabilmente il guadagno.

Di certo, il guadagno di un tabaccaio è diverso dal guadagno di un idraulico. In  questo ultimo caso, scattano fuori altre variabili. Tornando al nostro discorso, dai dati ISTAT il guadagno medio di questo professionista è di circa 1.300 euro al mese. Da come vediamo, la cifra è medio bassa, a differenza di quanto si possa pensare. Ci sono, però, dei tabaccai che riescono ad arrivare anche oltre i 5.000 euro al mese. Questo perché hanno dipendenti al loro servizio.

Da come possiamo intuire, le cifre tendono a variare perché ci sono troppi fattori in gioco. Di certo, il guadagno medio non è altissimo nonostante si parli di un negoziante. Le vendite, però, fanno gran parte in merito a questo discorso. Insomma, la vita da tabaccaio non è affatto semplice. Anche per seguire questa strada c’è bisogno di una licenza che ha un costo di almeno 100 euro. Dunque, chi decide di seguire questo percorso sa che la strada non è proprio lineare.